in

Ultimi sondaggi elettorali: percentuali dei partiti al 7 febbraio 2019

Tra gli ultimi sondaggi elettorali quello realizzato da Tecnè srl per conto di Rti fotografa uno scenario di crescita per i partiti di governo, in particolare per la Lega, ma anche per il Movimento 5 Stelle.  Pentastellati tornano dunque a crescere, anche se di poco, dopo un lungo periodo di flessione. Effetto reddito di cittadinanza dunque, ma  non tutti gli osservatori sono d’accordo. Il sondaggio fotografa una Lega in gran spolvero anche se il dato delle intenzioni di voto secondo Tecnè è inferiore a quello letto da altri sondaggi.

Percentuali dei partiti al 7 febbraio 2019

Ecco le percentuali dei partiti al 7 febbraio 2019. Lega con Matteo Salvini 32,1%, Movimento 5 Stelle 25%, Partito Democratico 17,3%, Forza Italia 11,7%, Fratelli d’Italia 4,1%, Altri 9,8%.

Lo scenario politico: Berlusconi “in campo” per le Europee e Renzi che fa?

Nonostante i segnali di novità positivi, in particolare per Movimento 5 Stelle e Forza Italia, lo scenario politico di qui in vista delle Elezioni Europee di maggio 2019 non cambierà di molto. L’unica novità rilevante è la candidatura di Silvio Berlusconi, evento che spezza per il momento il “sogno” di una ritrovata unità del Centrodestra. Matteo Salvini farà quindi la sua corsa da solo, convinto di fare il pieno di voti a spese sia di quel che resta di Forza Italia sia dell’alleato di governo in difficoltà da mesi, seppur ora in lieve ripresa. E in vista di possibili elezioni politiche anticipate nel 2020 il piano del leader leghista ha uno suo fondamento. Resta un’incognita l’area del Partito Democratico, anche se segnali come la recente vittoria nelle elezioni suppletive in Sardegna non sono da ignorare. Matteo Renzi non svela le sue carte. Lo scenario di una scissione tra i Dem resta però sempre aperto. Lo conferma anche il tramonto della candidatura di Maria Elena Boschi alla segreteria del partito. Insomma tutto lascia intendere che Renzi faccia sul serio e decida davvero di lasciare i Dem per un partito personale.

Tutti i sondaggi politici su UrbanPost

Written by Andrea Monaci

48 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it, ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto tra gli altri per il "Lavoro e Carriere" e "Il Secolo XIX". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

J-Ax e la rottura con Fedez: clausola milionaria per il silenzio

strage erba riapertura caso news

Strage di Erba, Azouz Marzouk difende Rosa e Olindo: dichiarazioni inedite sui “veri colpevoli”