in

Ultimissime Milan: verso Empoli-Milan, Inzaghi pronto a cambiare, Berlusconi pungente

Non sono neanche passate 24ore dalla bruciante sconfitta contro la Juventus e il Milan è già chiamato a reagire: martedì sera la squadra di Inzaghi è chiamata a dare una risposta concreta dopo una gara che forse ha leggermente ridimensionato le ambizioni degli uomini di Superpippo, il quale si è dimostrato contento dell’atteggiamento dei suoi. Il calcio dà subito la possibilità di rifarsi, ma l’Empoli ha bisogno di punti ed è pronto a vendere cara la pelle come ha dimostrato ieri contro il Cesena.     Superpippo Empoli Milan

Dalle prime indiscrezioni Pippo Inzaghi sembra intenzionato a cambiare accantonando la formula del falso nueve ma mantenendo come schieramento base il 4-3-3. Menez, che ieri ha corso tantissimo, sembra l’ unico sicuro del posto ma sarà dirottato sulla fascia, al centro spazio a uno tra Torres (favorito) e Pazzini, sull’ altra fascia molto probabilmente ci sarà Jack Bonaventura, che non ha avuto occasione di incidere contro la Juve: dunque turno di riposo probabile per El Sharaawy, uscito con i crampi, e Honda, tra i più positivi ieri. Per il resto dovrebbe essere confermata la formazione di ieri sera, tutti i dubbi verrano sciolti da Inzaghi nell’allenamento di domani sera.

Intanto il presidente Berlusconi  ha risposto con una battuta pungente a una domanda fatta fuori da un convegno di Forza Italia: “Andare più spesso a Milanello? Sì, ma se poi nessuno fa quello che dico io…”

bambino più alto del mondo foto

Bambino più alto del mondo, 5 anni (FOTO)

il gol di Destro della Roma

Roma-Cagliari 2-0 risultato finale. Destro e Florenzi strabilianti