in

Ultimissime notizie Lazio Calcio: Cana rischia una squalifica di 6 mesi

La partita Serbia-Albania porta con sé tanti episodi che dovranno essere giudicati dalla Uefa. La prima decisione però è stata presa: la partita si rigiocherà, probabilmente a porte chiuse, adesso tocca decidere sulle squalifiche da infliggere ai calciatori coinvolti. Uno di questi che potrebbe essere colpito da una pesante squalifica è il difensore della Lazio Cana, anche lui coinvolto negli scontri fra i tifosi e con alcuni calciatori della nazionale serba.

Il difensore della Lazio e dell’Albania è stato protagonista degli scontri, ma lui stesso ha affermato che volevano solo prendere la bandiera, sventolata dal drone, e portarla fuori dal campo per far ripartire la partita. Adesso bisognerà vedere come la pensano gli organi della Uefa, fatto sta che Cana rischia una squalifica di sei mesi.

Il padre del calciatore laziale si è detto fiducioso ed ha affermato che suo figlio eviterà ogni tipo di squalifica o multa: “Adesso aspettiamo la decisione della Uefa, ma non temiamo nessuna squalifica. Sono orgoglioso di mio figlio, lui ha rispetto per qualsiasi nazione. I serbi hanno cantato contro gli albanesi per tutta la partita. Poteva succedere molto peggio in quel campo.” 

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Juventus ultime news: Massimiliano Allegri ha fiducia in Llorente

viola news

Calciomercato Fiorentina: il Barcelona ripiomba su Cuadrado, intanto Della Valle si occupa dei rinnovi