in

Ultimissime notizie Napoli Calcio: Mertens in campo con il Cagliari

I tifosi del Napoli sono rimasti terrorizzati per alcune ore quando ieri l’attaccante azzurro Dries Mertens, nella partita della sua Nazionale belga contro il Galles, valida per le qualificazioni ad Euro 2016, è rimasto tramortito a terra dopo un contrasto aereo con Williams. Il calciatore ha perso per qualche minuto i sensi, sono intervenuti subito i medici che hanno trasportato l’azzurro in ospedale e inizialmente si è sospettata una commozione celebrale. La paura dei tifosi azzurri era quella di perdere anche Mertens, dopo Insigne, per la prossima partita di campionato contro il Cagliari.

Il calciatore del Napoli invece oggi ha fatto una tac per valutare meglio l’infortunio e i medici hanno assicurato che non ci sono state lesioni, ma solo una grave botta. Il calciatore dunque sarà presente Domenica prossima nella partita contro il Cagliari e potrà anche partire dal primo minuto. Bellissima notizia per i tifosi del Napoli e per l’allenatore Rafa Benitez che già stava pensando a come inventarsi la squadra per affrontare i sardi.

Il Napoli però quest’anno sta soffrendo molto gli infortuni, prima quello di Zuniga che lo sta tenendo ancora fuori e molto probabilmente tornerà nel girone di ritorno, poi quello di Gargano, che l’ha tenuto fuori per un mese, infine quello di Insigne, che spera di tornare almeno per le ultime partite. Mertens è riuscito ad evitare un grave infortunio, ma ieri in diretta tutti si sono messi paura per la botta presa dal calciatore azzurro.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

il malinteso sul web

Uomini e Donne trono classico, Teresa: “Ora è tempo di dire basta.”

Andrea Ranocchia difensore Inter

Inter ultimissime, Ranocchia: “Mazzarri ha pagato per tutti”