in

Ultras del Feyenoord vive pomeriggio da sogno prima di morire (Video)

Rooie Marck, 54enne storico ultrà del Feyenoord, squadra olandese di Rotterdam, era gravemente malato e aveva espresso la volontà di poter vedere la propria squadra del cuore per l’ultima volta. I suoi amici l’hanno portato così al primo allenamento della stagione, a fine giugno, senza dirgli in anticipo cosa lo aspettasse. E’ stata una grande sorpresa, che l’ha commosso. La folla ha cantato per l’ultima volta il suo nome, tra fumogeni verdi ed un enorme striscione dedicato a lui.

Feyenoord Logo

Rooie ha incontrato i giocatori e lo staff tecnico della sua squadra del cuore e poi ha salutato commosso tutti i fan, riuscendo con le poche forze che gli restavano ad alzarsi dalla barella per salutare i calciatori ed andare sotto la curva a ringraziare i tifosi cogliendo un ultimo applauso.

Il video è stato girato su un telefono cellulare e dura più di 10 minuti, ma vale la pena guardarlo. Questo evento ha commosso l’intera Olanda e grazie a Youtube anche la gente di altri paesi si sono emozionate dinanzi al video. Ciò fa capire che il calcio è molto più di uno sport, per molti rappresenta anche uno stile di vita come nel caso di Rooie.

Ecco il video:

 

Governo Letta, tutti i redditi dei ministri con la Cancellieri in testa

Falcao Attaccante Atletico Madrid

A.s. Monaco: Falcao provoca una rissa in campo (video)