in ,

Umberto Eco bufala: ricoperto d’insulti per un falso commento su referendum e Grillo

Si potrebbe definire una vittoria postuma, quella di Umberto Eco, scrittore, semiologo e prolifico saggista che, purtroppo, ci ha lasciati lo scorso 19 febbraio 2016. La sua voce, infatti, ritorna dall’oltretomba. Per dargli ragione ancora una volta, è bastata l’ironia caustica di Ermes Maiolica, inventore di bufale costruite ad hoc in rete per fomentare rabbia e ignoranza gratuite. Ma andiamo con ordine.

Tutto ha avuto inizio da una pagina web del tutto simile a SkyTG24: compare la foto di un uomo in carne, avanti con l’età, barba non molto folta e occhiali da vista. Indossa una maglietta arancione e un basco con motivi scozzesi. In effetti, a un primo sguardo sembrerebbe proprio Umberto Eco; peccato che il famoso scrittore, autore del celebre romanzo ‘Il nome della rosa‘, sia deceduto lo scorso 19 febbraio 2016. Nell’articolo bufala scritto volutamente a suo nome, espone sei ragioni valide per le quali ‘Sarebbe da imbecilli votare no al referendum‘ e di come i grillini siano solo una legione di imbecilli.

Inutile dire che il popolo del web è esploso. Ciò che fa rizzare i capelli, però, non sono le opinioni contrarie – che ognuno ha il diritto di esprimere – ma un dettaglio: alcuni dei commenti sono degni del miglior Napalm51, l’ormai celebre personaggio con cui Maurizio Crozza denuncia certi profili non proprio equilibrati del sottobosco di Facebook. E allora troviamo frasi come ‘Non comprerò mai più un tuo libro…pancione venduto…opinionista lecchino di regime col cervello ormai ingolfato dal grasso‘ oppure ‘Caro Umberto, la tua opinione ha la sua dignità, la mia, per costituzione, per giustizia, per “educazione”, ha anch’essa dignità pari alla tua‘, o ancora ‘Ha parlato u saputel. ma va fancul ignorante e venduto!‘. Inutile dire che il compianto Umberto Eco ha vinto di nuovo.

Seguici sul nostro canale Telegram

Grande Fratello Vip News, Valeria Marini e il sostegno social: da Pamela Prati allo striscione

Bra, mano amputata a bimbo di 6 anni

Bra, porta dello scuolabus amputa la mano a bimbo di 6 anni: i medici gliela riattaccano