in ,

Umberto Veronesi funerali, cerimonia laica a Palazzo Marino: in centinaia per l’ultimo saluto

Bandiere a mezz’asta e lutto cittadino a Milano che oggi darà l’ultimo saluto ad Umberto Veronesi, l’oncologo morto all’età di 90 anni nella serata di martedì 8 novembre; nella giornata di ieri una lunga coda di persone ha reso omaggio al celebre professore e politico italiano, recandosi alla Camera Ardente allestita nella sede del Comune del capoluogo lombardo.

Questa mattina, sempre a Palazzo Marino dalle ore 11 si terranno i funerali con cerimonia laica; a dare un’ultimo e significativo ricordo di Umberto Veronesi, il figlio Alberto: “Non ha voluto essere curato alla fine. In fondo lui che ha sempre predicato l’eutanasia, cioè il diritto di non soffrire, in qualche modo non ha voluto essere curato alla fine.” Questa la sua testimonianza ai giornalisti a margine della Camera Ardente.

Per ricordare Umberto Veronesi durante la cerimonia laica che si terrà nella Sala Alessi di Palazzo Marino, sono stati scelti alcuni brani musicali: ‘Il chiaro di luna’ di Beethoven “Tu che di gel sei cinta” e infine la canzone di Liù prima di ammazzarsi nella Turandot, così come confermato da Alberto Veronesi che conclude il suo ricordo del padre ricordando le sue battaglie, scientifiche e non: “Si è schierato per la liberalizzazione della droga e per tutte le battaglie, dall’eutanasia alla fecondazione eterologa, oltre alle unioni civili, il divorzio e l’aborto.”

black friday sconti com

Black Friday 2016 Italia su Sconti.com: codici sconto per un venerdì pazzo per lo shopping

Brembo lavora con noi

Brembo lavora con noi 2016: offerte per ingegneri a Bergamo