in

Umberto Veronesi morte, il figlio Alberto: ‘Alla fine non ha voluto essere curato’

Umberto Veronesi, brillante oncologo che ha dedicato al sua vita alla scienza e, in particolare, alla ricerca di cure contro il cancro al seno, si è spento l’8 novembre 2016 all’età di 91 anni. Oggi, a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, è stata aperta la camera ardente: dalle ore 11, infatti, è possibile porgere l’ultimo saluto al medico che ha rivoluzionato l’oncologia italiana.

Umberto Veronesi, soprattutto negli ultimi anni, ha combattuto diverse battaglie: una delle più famose riguarda l’eutanasia, ovvero il diritto delle persone di poter scegliere la morte dolce, evitando inutili sofferenze. A tale proposito disse: “In Italia molti medici la praticano, incivile sia vietata“. Molti si chiedono di quale malattia soffrisse e di come sia deceduto, ma non sono state rilasciate dichiarazioni ufficiali dai parenti. Solamente il figlio, Alberto Veronesi, ha raccontato gli ultimi momento dell’oncologo: “In fondo, lui, che ha sempre predicato l’eutanasia, cioè il diritto di non soffrire, in qualche modo non ha voluto essere curato alla fine. Non ha voluto essere ricoverato, non ha voluto nessun prolungamento, ha voluto andarsene e questo è stato inevitabile. Se n’è andato in maniera naturale. Nessuno pensava che ci sarebbe stato un decorso così rapido, pensavamo addirittura di festeggiare i suoi 91 anni il 28 novembre. Invece, adesso, ricordiamo l’ultimo compleanno in cui ha raccontato tutta la sua vita“.

Anche il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha voluto ricordare di quando Umberto Veronesi lo sostenne sia clinicamente che moralmente dopo la diagnosi di cancro: “Quando ho avuto la diagnosi di cancro mi ha rassicurato perché alla fine una persona malata ha bisogno di essere rassicurato dalla medicina. Mi sentivo molto protetto, lui in questo era veramente molto bravo“. Umberto Veronesi è stato, prima di tutto, un uomo di scienza che ha affrontato con laicità e imparzialità una delle più gravi patologie al mondo, arrivando a importanti risultati e aprendo la strada a nuove cure mediche; un esempio di come andrebbe condotta la ricerca medico-scientifica in Italia.

tumore al seno diagnosi, cancro al seno diagnosi, tumore al seno diagnosi con lacrima, tumore al seno studio neozelandese, tumore al seno diagnosi precoce,

Tumore al seno: la diagnosi con una lacrima

casa bianca interno, casa bianca washington, casa bianca, casa bianca washington foto, casa bianca washington visita, casa bianca interno regole,

Casa Bianca Washington interno: curiosità e regole della residenza del presidente USA