in

Un Medico in famiglia anticipazioni: Flavio Parenti racconta il suo personaggio

In una recente intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni l’attore Flavio Parenti, che a breve, insieme a Lino Banfi e a tutti gli altri, sarà sul set di Un medico in famiglia, per girare la nuova stagione dell’amatissima serie di Rai 1, ha svelato qualche dettaglio del personaggio che andrà ad interpretare, ovvero quello del nuovo Dottor Martini, prendendo il posto dell’amatissimo Lele Martini interpretato da Giulio Scarpati che, dopo vari tira e molla, ha abbandonato la serie.

nonno Libero

Cosa sarebbe Un medico in famiglia senza un Dottor Martini? Anche se molti fan, che non vedono proprio di buon occhio l’arrivo di Flavio Parenti hanno affermato a gran voce che la stirpe dei medici di famiglia, la tradizione dei Martini, poteva essere portata avanti da Maria, interpretata da Margot Sikabonyi, gli sceneggiatori hanno deciso di far entrare nuovi personaggi e movimentare la trama. Così, come ormai annunciato da tempo, il personaggio di Parenti, si ricongiungerà a quello di Lino Banfi, che interpreta l’amatissimo nonno Libero, tornando in Italia dopo anni di esilio in America. Lo stesso Parenti, durante l’intervista al noto settimanale, ha detto: “Lorenzo Martini viene dagli Stati Uniti” aggiungendo: “per l’esattezza è il figlio di un fratello di nonno Libero”.

Nella stessa intervista Flavio Parenti ha offerto ai lettori qualche anticipazioni in più regalando qualche pennellata in grado di svelare il complesso quadro rappresentato dal nuovo dottor Martini che: “è diventato padre giovanissimo e questo ha creato grosse ferite. A contatto la famiglia Martini e l’Italia, essendo abituato al rigore americano, Lorenzo si trova in difficoltà ma comincia un percorso che lo porterà a risolvere i suoi problemi”.

photo credit: Air Force One via photopin cc

Seguici sul nostro canale Telegram

DIECI FERITI OSTIA LUNGOMARE TROMBA D'ARIA

Problemi di coppia? Ora ci sono i “pronto soccorso” sessuali

il commissario manara 3

Il Commissario Manara: in arrivo una terza stagione?