in ,

Un Posto al Sole anticipazioni 2-3 Agosto 2016: la crisi di Raffaele

La crisi di Raffaele (Patrizio Rispo) renderà Palazzo Palladini più triste del solito. Il portiere, infatti, si ritroverà a dover pensare alla sua situazione e a dover affrontare problemi di coppia e finanziari. Cosa succederà nelle prossime puntate di Un Posto al Sole, l’amatissima soap opera partenopea in onda dal 2 al 3 Agosto 2016 su Rai 3? In casa Giordano – Bruni sarà sempre più evidente che in famiglia chi prende le decisioni è Ornella e quindi Raffaele si ritroverà ad essere sempre più in crisi e sempre più propenso a sognare il tempo in cui erano ancora gli uomini ad avere l’ultima parola. L’uomo, però, non dovrà affrontare solo questa difficoltà, ma anche un problema ben più grosso che lo metterà a dura prova. Impossibilitato economicamente, infatti, ad assecondare il desiderio di Patrizio di frequentare una prestigiosa scuola di cucina, e a far sì che suoi figlio possa realizzare i suoi sogni, Raffaele prenderà una inaspettata decisione. Cosa farà l’uomo?

Andrea (Davide Devenuto) perderà una buona occasione per riappacificarsi con Arianna o quantomeno per stabilire un rapporto civile. Il giovane fotografo reagirà decisamente male al nuovo amore dell’ex e a causa dell’orgoglio comprometterà tutto.  L’ex coppia, così, sembrerà essere sempre più destinata ad allontanarsi definitivamente.

La tensione fra Roberto Ferri (Riccardo Polizzy Carbonelli) e Marina (Nina Soldano) crescerà a livello esponenziale fino a quanto una novità inaspettata rischierà di gettare entrambi nel panico e creare nuovi problemi alla coppia che sembrava aver appena trovato un equilibrio, seppur precario. Come andrà a finire fra i due? Ferri e Marina riusciranno a trovare una soluzione alla loro situazione e a uscirne, insieme, più forti che prima?

Pokemon Go teorie del complotto

Aggiornamento Pokemon Go iOS, Android: disponibile download update, novità e miglioramenti del gioco

Cedar Cove TV facebook

Programmi Tv stasera 2 Agosto 2016: Cedar Cove e Il commissario Schumann