in ,

Un Posto al Sole anticipazioni 25-27 gennaio 2016: il malore di Roberto Ferri e i tormenti di Marina

Cosa succederà nelle prossime puntate di Un Posto al Sole, l’amatissima soap opera di Rai 3 in onda dal 25 al 27 gennaio 2016? Cosa accadrà per via del malore di Roberto Ferri (Riccardo Polozzi Carbonelli) e dei tormenti di Marina (Nina Soldano)? Come cambieranno le cose? Ricoverato d’urgenza in ospedale, Roberto Ferri farà preoccupare tutto e mentre i figli, Sandro e Filippo (Michelangelo Tommaso) correranno al suo capezzale per assisterlo, Marina scoprirà di essere sempre più sensibile alle sorti dell’uomo e di non riuscire a rimanere impassibile e a mantenere le distanze da lui. Il rapporto che lega Marina a Roberto Ferri, un rapporto fatto di amore e odio, pare essere più forte che mai, nonostante tutto. Capendo di aver esagerato con la sua vendetta, quindi, completamente nel panico, Marina penserà a cosa fare ora e in preda ad un profondo tormento emotivo rischierà di commettere qualche passo falso. Ferri, nel mentre, rimesso a nuovo dalle cure dei medici, si preparerà a ritornare a casa e a fare un discorso a Sandro, un discorso che sicuramente il figlio non dimenticherà mai.

Vittorio, invece, sembrerà voler rifiutare la proposta di Michele (Alberto Rossi), ma poi si ritroverà a pensare di accettare il lavoro nonostante i suoi genitori siano fortemente contrari e quindi a tentare di escogitare un modo per aggirare il loro volere ed ottenere comunque ciò che gli sembra di desiderare in questo momento rischiando, però, che Michele lo scopra e che racconti tutto a Guido. Riuscirà Vittorio a trovare una soluzione?

Mentre, infine, a Palazzo Palladini arriverà un’avvenente ucraina, Giulia e Umberto scopriranno di avere sempre più cose in comune e la loro affinità ne gioverà parecchio. Giulia, però, potrà fidarsi fino in fondo dell’uomo?

Il Paradiso delle signore FanPage

Programmi Tv stasera, 25 gennaio 2016: Il Paradiso delle Signore e Cinquanta sfumature di grigio

caso yara NEWS

Caso Yara ultime notizie, scarcerazione Bossetti: il Riesame decide martedì