in ,

Un Posto al Sole anticipazioni 28-29 Aprile 2016: Roberto Ferri abbandonerà i Cantieri?

Cosa accadrà nelle prossime puntate di Un Posto al Sole, l’amatissima soap opera di Rai 3, in onda questa sera e domani, 28 e 29 Aprile 2016, prima degli spettacoli di prima serata? Roberto Ferri (Riccardo Polizzy Carbonelli) abbandonerà i Cantieri? L’uomo che tutti hanno sempre conosciuto per la sua astuzia e per la sua tenacia si farà mettere alla porta da Marina (Nina Soldano), lasciando il campo di battaglia senza più combattere? Cosa si nasconderà dietro l’apparente sottomissione? Quali colpi di scena dovranno aspettarsi i telespettatori? Ferri arriverà a prendere una decisione destinata a sorprendere Marina e si mostrerà più che mai deciso ad abbandonare pacificamente il suo lavoro. Tutto questo, però, destabilizzerà la donna.

Nel frattempo, proprio mentre continueranno le indagini per scoprire l’identità del misterioso serial killer, Davide Gerace diventerà l’ombra di Giovanna, l’amica che Franco (Peppe Zarbo) ha messo alla guida della sua palestra.  Giovanna correrà un nuovo pericolo? Chi è l’uomo che Nicotera sta disperatamente cercando?

Renato (Marzio Honorato), soffrendo di insonnia, manifesterà sempre di più quel disagio di cui solo Giulia si era accorta. L’uomo, però, più che mai orgoglioso rifiuterà categoricamente l’aiuto dell’ex compagna e la sua assistenza costringendo quest’ultima a trovare un modo alternativo per aiutarlo. Giulia, preoccupata, infatti, arriverà a chiedere perfino aiuto a Raffaele (Patrizio Rispo) e ad accettare di entrare nel contorto e complicato meccanismo di uno dei suoi soliti piani pur di far fare a Renato ciò che è necessario a farlo stare meglio.

PENSIONI 2017, ape social e quota 41 al via l'accertamento dell'Inps e i termini per le domande tardive

Riforma pensioni 2016 ultime novità: pensione anticipata a 63 anni con penalizzazioni graduate e interventi per usuranti e donne

Uomini e Donne trono classico Ludovica Valli e Fabio Ferrara

Uomini e Donne trono classico: il video della scelta di Ludovica Valli