in ,

Una App su Smartphone per rilevare diabete e cancro ai polmoni

L’innovazione tecnologica permetterà a breve agli utenti di smartphone e tablet di diagnosticare rapidamente ed efficacemente gravi malattie come il diabete o il cancro ai polmoni, respirando in un piccolo gadget, un sensore di respirazione in nanofibre, montato sul telefono/tablet.

smartphone-terapia

Il dottor Il-Doo Kim, professore associato di Scienza dei Materiali e Ingegneria presso il Korea Advanced Institute of Science and Technology (KAIST), e il suo team di ricerca, hanno recentemente pubblicato un documento dal titolo “Thin-Wall Assembled SnO2 Fibers Functionalized by Catalytic Pt Nanoparticles and their Superior Exhaled Breath-Sensing Properties for the Diagnosis of Diabetes” in una rivista accademica, sullo sviluppo di un sensore di respiro esalato realizzato utilizzando nanofibre.

L’analisi del respiro per la valutazione medica ha suscitato molta attenzione da parte della comunità medico scientifica, perché è meno intrusiva di una visita medica convenzionale, è veloce e conveniente, ed inoltre rispettosa dell’ambiente, producendo scarsissimi rifiuti a rischio biologico.

L’analisi del respiro per la rilevazione del diabete è ampiamente basata sulla rilevazione di acetone perché è uno dei composti organici volatili prodotti nel corpo umano che segnala l’insorgenza di malattie particolari. I biomarker che predicono malattie importanti sono: l’acetone per il diabete, il toluene per il cancro ai polmoni, l’ammoniaca per malfunzionamento dei reni.

diabete con smartphone

Il dottor Il-Doo Kim ha affermato: “Dalla nostra ricerca abbiamo ottenuto ottimi risultati: le fibre utilizzate sono in grado di identificare tempestivamente e con precisione acetone o toluene, anche a concentrazioni molto basse. Il gruppo di ricerca sta sviluppando una serie di sensori di respirazione utilizzando vari catalizzatori e un certo numero di semiconduttori di fibre di ossido di metallo, che offrirà ai pazienti una facile diagnosi in tempo reale di importanti malattie

Perché assumere antiossidanti?

Integratori alimentari antiossidanti

Le Notti dell’archeologia toscana 2013: eventi dal 1 al 31 luglio

Olimpiadi Rio 2016 terrorismo

Giochi Olimpici: la Rai si accaparra Rio de Janeiro ma perde Sochi che va a Sky