in ,

Una piscina sospesa nel vuoto: l’ultimo folle progetto architettonico a Londra

E’ la domanda che in molti stanno ponendo ai propri amici e conoscenti: nuoteresti mai in una piscina sospesa nel vuoto? Sembra uno scherzo, eppure non lo è: è l’ultimo folle progetto architettonico portato avanti a Londra, dove la piscina nel vuoto è già realtà. Essa è stata realizzata nel lussuosissimo complesso residenziale Embassy Gardens, nel quartiere di Nine Elms, vicino Westminster.

Presentata al grande pubblico da Sean Mulryan, Ceo della società di costruzioni Ballymore Group, la piscina risulta sospesa nel vuoto a 35 metri d’altezza e collega due blocchi residenziali. Lunga oltre 25 metri e larga 19 metri, con una profondità di 1,20 m., la nuova piscina è spaziosa, confortevole ma soprattutto sicura, realizzata in vetro dello spessore di 20 centimetri.

A completare il luogo da sogno, il bar e la SPA con i quali verrà attrezzata l’area piscina. Peccato che a usufruirne saranno esclusivamente i futuri condomini dell’Embassy Gardens, i quali dovranno ricorrere a ingenti conti in banca per accaparrarsi un appartamento: le cifre sono infatti da capogiro, intorno ai milioni di euro ad alloggio. Il progetto sarà allestito nel 2017. Intanto, non resta che sognare ad occhi aperti e chiedersi se sia davvero sicuro nuotare a diversi metri d’altezza. Forse no? Potrebbe essere una magra consolazione per noi comuni mortali…

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Benzia calciomercato Bologna

Calciomercato Bologna ultimissime: accordo con Benzia, si tratta con il Lione

migranti naufragio Agrigento

Migranti, matrimoni combinati per ottenere la cittadinanza: indaga l’antiterrorismo