in ,

Università e serie tv, quali guardare per non sentirsi in colpa: da Scandal a Breaking Bad

Sei uno studente universitario e vuoi laurearti senza dover rinunciare alla tua passione, le serie tv? In piena sessione invernale, il senso di colpa per non aver scelto di studiare divora lo studente: è una sensazione che dura pochi momenti e passa non appena l’episodio in streaming è completamente caricato. Ma se Fitz sta per essere accusato di impeachment e voi state preparando l’esame di diritto pubblico, un episodio di Scandal non è forse quello che fa per voi?

Diciamo pure che House Of Cards non è da meno per gli studenti di scienze politiche: tra sotterfugi, intrighi, imbrogli e questioni di potere, democratici e non, vorreste dirci che in svariate stagioni non usano gergo specifico? Si va decisamente più sul complesso quando si parla di Suits. In ogni caso, seppur portati allo stremo, serie tv come queste hanno sicuramente qualcosa di reale. Passiamo all’economia: la particolare azienda di servizi operante nel settore del management consulting di House Of Lies non vi suggerisce nulla?

Amici chimici, futuri medici, criminologi e psicologi, c’è una serie tv ideale anche per voi. Premesso che il Lupus non è la risposta a tutto nella vita reale, cosa che invece vorrebbe far credere Dr. House, tuttavia, il medico zoppo, insieme ai colleghi di Grey’s Anatomy, è sicuramente una valida alternativa per non sentirsi in colpa. Dexter e The Mentalist, invece, mostrano la psiche umana in tutte le sue assurde sfaccettature. Concludiamo con una serie tv che si ama o si odia: non esistono vie di mezzo per Breaking Bad. Se non diverrete produttori di sostanze stupefacenti, la laurea sarà vostra.

 

L’Ispettore Coliandro 5 con Giampaolo Morelli: inaspettato regalo dell’attore

Ricette dolci Detto Fatto

Ricette dolci Detto Fatto: Simone Lapadula e i popcorn