in

Uomini e Donne gossip: Oscar Branzani premiato, ecco perché

Il premio all’ex tronista di Uomini e Donne Oscar Branzani

Oscar Branzani, l’ex tronista del Trono Classico di Uomini e Donne, torna a far discutere. Il fidanzato di Eleonora Rocchini è stato premiato: ha infatti preso parte al Best Digital Influencer Award e pare che Oscar sia il numero uno nel retail. L’ex calciatore di Serie A, divenuto poi un tronista a Uomini e Donne, è ora un imprenditore. La sua attività sembra andare a gonfie vele, soprattutto con l’arrivo dell’estate. Il giovane, infatti, disegna costumi da bagno, passione trasmessagli dalla madre che aveva un negozio in cui ne vendeva parecchi.

Le dichiarazioni di Oscar Branzani

Nel corso della premiazione, Oscar Branzani ha spiegato la nascita del suo progetto: “Mia madre è stata per 30 anni proprietaria di un negozio di costumi da bagno e io i costumi ho deciso di crearli, non di venderli. Dal momento che avevo tanti riscontri con i clienti finali, tramite gli eventi, ho pensato di andare di persone in boutique. Ed è stato un successo. Se nel primo anno abbiamo venduto solo tramite l’e-commerce, al secondo abbiamo eguagliato questa cifra solo con i negozi”.

La polemica con Andrea Damante e Giulia De Lellis

L’ex tronista, in particolare, ha dato il via anche a una linea di costumi da bagno da uomo. Oscar Branzani ha infatti confessato che la sua linea da uomo è uscita solamente dopo diverso tempo e che prevede dei boxer di alta qualità molto più comodi dei soliti. Insomma, nonostante la diatriba con Andrea Damante e Giulia De Lellis, i quali a loro volta hanno creato una linea di costumi, pare che Branzani abbia ottenuto il successo sperato. Continuerà la sua fortuna o saranno i Damellis i suoi eredi?

studenti fuori sede, studenti fuori sede casa, casa in comune studenti,

Studenti fuori sede, gli italiani condividono casa: ecco perché non vogliono vivere da soli

Francesco Gabbani età

Francesco Gabbani Magellano: canzoni, data di uscita, tutto quello che devi sapere sul nuovo album