in

Uomini e Donne, intervista esclusiva a Giorgia Pisana: “Spero che Federica aiuti Marco a crescere”

La redazione di UrbanPost ha intervistato in esclusiva Giorgia Pisana, la non scelta di Marco Cartasegna, tronista di Uomini e Donne. La corteggiatrice era molto amata dal pubblico del programma di Maria De Filippi e la scelta del tronista milanese, che alla fine ha deciso di uscire dal programma con Federica Benincà, ha deluso molti fan.

La scelta di Marco di non chiamarti in studio ha spiazzato un po’ tutti: come giudichi il suo atteggiamento? 

“Si è vero ho notato che ha creato grande dissenso il suo gesto, in effetti ha spiazzato anche me. Sei vuoi era il suo primo banco di prova di fronte ad una situazione difficile da gestire e secondo me non è stato all’altezza. In studio in tempi non sospetti avevo sottolineato quanto fosse importante per me nella valutazione di una persona il modo in cui si affrontano le difficoltà, in quel caso a scappare era stata Federica in questo caso lui. Perché ritengo che per mettere la parola fine al nostro percorso quei pochi secondi in camerino possano essere letti così. Mi trasmetteva la sensazione che stesse sbrigando un’incombenza e che se avesse potuto, lo avrebbe fatto con un messaggio. Forse non riusciva a reggere il peso dello studio, di un confronto pubblico con me, di un eventuale dissenso generale. Di sicuro non lo ha fatto per me. Mi hanno riferito che dopo la scelta abbia scritto un messaggio per giustificarsi, dicendo di averlo fatto per non illudermi, ma spero non sia vero, perché l’illusione può più o meno avvenire con dei comportamenti adottati all’interno di un percorso, non di certo attraverso i muri in cui scegli di comunicare una decisione.”

Il giorno della scelta ti aspettavi di essere la scelta o la non scelta? 

“Lui si è sbilanciato molto con me con gesti e parole importanti, parlando di futuro e altro, ma per quanto valutassi positivamente il nostro percorso, la mia natura razionale mi portava ad aver messo ampiamente in conto di non essere la scelta. Non mi aspettavo nulla ero pronta a tutto. Anche se sinceramente, lui a Milano con Federica aveva pronunciato una frase che mi aveva lasciato interdetta, ovvero ‘Non mi fido di te’ che a Uomini e Donne equivale a ‘Non mi fido ma ti scelgo’ è un cliché banale ma consolidato, e quindi il dubbio che anche lui fosse il solito tronista fatto con lo stampino mi è venuto.”

Secondo te Federica è la ragazza giusta per lui o tu avresti potuto dargli di più?

“Di sicuro io ad oggi mi chiamo fuori da tutto. Fino alle ultime due settimane ti avrei detto che percepivo in lui un profondo dualismo interno tra ciò che è, e ciò che vorrebbe essere. Ha parlato in maniera quasi ossessiva dalla presentazione alle esterne con chiunque dell’esigenza di voler ‘crescere’, come se riconosca l’impellenza e la necessità di volerlo fare. Ha detto di aver accumulato a vuoto fuochi di paglia e infatuazioni e di essere pronto a costruire qualcosa di solido. Da una parte aveva il suo mondo conosciuto, una uguale a lui, che come lui divampa sia nel piacere che nella rabbia incontrollabile, e da una parte me, una che a suo dire non considerava solo un’attrazione fisica ma qualcuno con cui costruire un futuro. La sua natura lo porta verso chi è come lui a prescindere dal resto. Se è quella giusta, e glielo auguro, dovrà aiutarlo a dare equilibrio e maturità al rapporto e aiutarlo a crescere.”

In generale sei felice della tua esperienza a Uomini e Donne? Rifaresti tutto? 

“Assolutamente si, felice, fiera e soddisfatta. È stato un percorso personale di crescita, fatto di gioie e difficoltà, ho superato miei limiti e barriere, non ho avuto maschere, non ho usato strategie. Ho preferito mettermi in gioco da sola nel bene e nel male. E sono orgogliosa di quello che sono riuscita a tirare fuori. In tanti mi hanno detto che si sono ricreduti su di me andando al di là di un pregiudizio iniziale, perché mi hanno percepito come vera e di cuore e questo mi ha fatto molto piacere perché l’essere se stessi nella vita paga sempre.”

Anche Giulia non è stata scelta da Luca: tu sei sua amica l’hai sentita? È rimasta male della scelta di Luca? 

Io e Giulia siamo due anime che si sono riconosciute e trovate da subito. Una volta ho postato una frase su Instagram: ‘Tu mettici il cuore al resto ci penserà la vita’ e penso possa rispecchiarci entrambe. La sento sempre, è stata male ma tutto passa e si riprenderà.” 

Sicuramente con la tua bellezza e il tuo carattere spontaneo hai portato dalla tua parte molti fan; adesso come continuerà la tua carriera? Hai progetti in cantiere? 

Non nego che mi siano arrivate tante proposte, io sono una persona molto curiosa ma anche molto concreta, quindi valuterò ogni novità ma senza perdere di vista i miei progetti e i miei obiettivi che esulano dal contesto televisivo.”

Ti piacerebbe tornare nel programma come tronista?

“Potrei valutarlo positivamente. Ci sarebbero dei buoni presupposti. Innanzitutto mi sono trovata magnificamente con tutte le persone del programma che mi hanno accolta e trattata come una di famiglia, e poi forse il fatto  di essere corteggiata e non corteggiare io, essendo ciò che mi accade nella vita vera, mi farebbe sentire più a mio agio e potrebbe permettere di far emergere la mia persona in tutte le sue sfaccettature. La vedrei come un ulteriore sfida con me stessa, vedremo non escludo nulla a priori.”

> CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI UOMINI E DONNE <<

Manovra Pd monete da 1 e 2 centesimi

Manovra, Partito Democratico: “Dal 2018 via monete da 1 e 2 centesimi”

figlio Paolo Bargiggia antidoping

Playoff Lega Pro ottavi di finale: ecco il programma completo