in ,

Uomini e Donne Over anticipazioni: rissa per colpa di Gemma

Uomini e Donne Over anticipazioni: Gemma e Marco

Le anticipazioni riguardanti la registrazione del Trono Over di Uomini e Donne riguardano ancora una volta Gemma Galgani. La bella dama torinese ha fatto decisamente scalpore per via di una rissa con Graziella. In particolare il Vicolo delle News comunica che fra le due dame c’è stato uno scontro acceso. La registrazione si sarebbe aperta con un tentativo di Gemma di riavvicinarsi a Marco. La dama infatti avrebbe registrato un video dove diceva di volersi rivedere con Marco. Il cavaliere però sostiene di non essere intenzionato a darle una seconda occasione e la bionda dama accetta così il rifiuto. Marco ribadisce di vedere Gemma solamente come un’amica, motivo per cui l’avrebbe invitata a Pasqua a casa sua.

Uomini e Donne Over anticipazioni: scontro tra Gemma e Graziella

Nel corso della registrazione del 15 marzo, però, il vero momento clou sembra essere stato il litigio fra Gemma e un’altra dama. Graziella e Giovanni infatti hanno una piccola discussione sulla differenza di età, nella quale sarebbe intervenuta Gemma Galgani. La dama torinese avrebbe asserito che Graziella avrebbe la sua stessa età, 66/67 anni. A questo punto Graziella si alza e va davanti a Gemma dicendole che, nonostante le due abbiano gli stessi anni, lei li porta decisamente meglio dal momento che non è mai ricorsa a ritocchini ed ha cresciuto ben due figli.

Uomini e Donne Over anticipazioni: il tasto dolente di Gemma

Gemma Galgani non ha retto alle parole di Graziella ed ha chiesto alla dama di non parlarle di figli, dal momento che per lei quello è un tasto dolente. Il pubblico a sua volta si dimostra dalla parte della Galgani, ma Graziella, rivolgendosi al pubblico, sottolinea come il fisico, con il parto, cambi inevitabilmente. Maria De Filippi, a questo punto è costretta a separare le due over. Per concludere Gemma decide di sollevarsi i capelli, per mostrare di non essersi assolutamente fatta fare dei ritocchini.

Chi è Mark Rutte, il Primo ministro olandese che frena l’ascesa del populismo

Cinema, Feltrinelli e i biglietti gratis: ogni mercoledì in sala a costo zero