in

Uomini e donne, Andrea Cerioli padre e attore prima dei 30 anni

Ha le idee chiare Andrea Cerioli, tra i protagonisti del Trono Classico della nuova edizione di “Uomini e donne”. L’ex gieffino ha infatti confessato sul settimanale Vip i suoi progetti per il futuro, tutti sogni che ammette di voler coronare prima di varcare la soglia dei 30 anni. Uno di questi è la paternità: “Non vedo l’ora di diventare padre. Sicuramente non è un traguardo che vorrei raggiungere con una certa superficialità perché un bambino non è un capriccio. Ma sono certo che quando vivrò con la mia donna in quella che sarà la nostra casa, quando lei mi dirà che sarà incinta sarò l’uomo più felice al mondo“.

andrea cerioli trono classico

Nei suoi progetti lavorativi vi è poi l’avvio della carriera di attore, per la quale ha tanto studiato dopo la partecipazione al “Grande Fratello”: “Avviare un’attività mia ma non prima di aver tentato di mettere a frutto i miei studi di recitazione. Vorrei provare a fare l’attore. Sarei ipocrita a non dirlo. Tra l’altro credo che sarebbe un lavoro divertente e poco impegnativo, ma solo perché alimentato da una grande passione. Quando una cosa ti piace farla, la fai col sorriso”.

Sembra un’altra persona rispetto a quella che ha dimostrato di essere tra le mura del “Grande Fratello”, dove è stato parecchio criticato per l’atteggiamento arrogante e borioso. La nuova esperienza a “Uomini e donne” ha infatti dato modo al giovane Andrea di dimostrare chi è realmente: “Se le corteggiatrici arrivano con l’idea che si sono fatte al Grande Fratello ovviamente si ricredono. E’ successo: già due ragazze hanno detto che si aspettavano fossi diverso da quello che in realtà sono. Poi sicuramente sono cambiato rispetto alle prime puntate: l’imbarazzo per la novità mi ha reso distaccato. Ma sono una di quelle persone che vuole mettere sempre a proprio agio chi ha di fronte”, ha raccontato il tronista su Vip.

meli calciomercato torion

Calciomercato Torino ultimissime: Cesar Meli, sarà battaglia con il Milan

Ristorante cinese pietanze con oppio

Cina, ristorante ‘stupefacente’: menu a base di oppio per creare dipendenza nei clienti