in

“Uomini e donne”, caos in studio: arriva una segnalazione sulla tronista Mara Fasone

Uomini e donne deve ancora «metabolizzare» il Sara Affi Fella gate, lo scandalo che ha coinvolto redazione, corteggiatori e la stessa Maria De Filippi. Purtroppo per il dating show di Canale 5 le spiacevoli sorprese non sono finite. In studio, infatti, è arrivata una segnalazione su una delle nuove tronista: Mara Fasone. Il caso di quest’ultima sembra per certi versi molto simile a quello di Sara Affi Fella, che per tutta la durata del trono non aveva smesso di essere fidanzata con Nicola Panico, il partner con cui era andata al programma Temptation Island. 

Secondo indiscrezioni, sarebbe stato proprio l’opinionista Gianni Sperti a smascherare la nuova tronista, gettando panico in studio. Nel corso dell’ultima registrazione Gianni Sperti avrebbe parlato dinnanzi a tutti di una segnalazione, secondo cui i genitori della ragazza, originaria della Sicilia, che dall’inizio del trono ha fatto molto parlare di sé per i modi poco garbati, avrebbero ancora rapporti con l’ex fidanzato della figlia. Questi sarebbe stato lasciato da Mara poco prima di iniziare l’esperienza di “Uomini e donne”. Visti i casi precedenti però il condizionale è d’obbligo e bisogna andarci con i piedi di piombo. La giovane tronista, colta in contropiede, non ha negato la frequentazione del padre e della madre con il suo ex, ma ha ribadito che nulla più la lega all’uomo. Dal punto di vista sentimentale Mara non si sente, infatti, più coinvolta dal suo precedente fidanzato.

La giovane, che ha avuto più di uno scontro con l’altra tronista in carica Teresa Langella, ha ammesso poi che i genitori sono sempre stati contrari alla sua partecipazione al dating show di Maria De Filippi, proprio perché in cuor loro sperano che Mara possa riavvicinarsi all’ex fidanzato che loro considerano come un figlio. La ragazza si è mostrata però ferma nella sua decisione. Avrà convinto la padrona di casa, redazione, corteggiatori e pubblico? Staremo a vedere.

Come diventare autisti di ambulanza: le offerte di lavoro 2018, ecco requisiti e cosa c’è da sapere (GUIDA COMPLETA)

Sciopero trasporti 26 ottobre 2018

Sciopero trasporti venerdì 26 ottobre 2018: si ferma tutto! (GUIDA COMPLETA)