in

Uomini e donne…e poi: Tara e Cristian sposi a settembre 2015

Un altro successo per Uomini e Donne che, con buona pace dei tanti detrattori che vedono il programma come una semplice vetrina per aspiranti showgirl e pseudo attori, vedrà convolare a giuste nozze una delle coppie più longeve. Cristian Galella e Tara Gabriletto hanno finalmente stabilito la data del loro matrimonio, che si terrà entro il mese di settembre 2015, annunciata proprio ieri in occasione dei festeggiamenti per il loro 28esimo mesiversario di vita insieme. Intanto da qualche giorno girano voci su una loto possibile partecipazione al nuovo programma Temptation island, e chissà che il loro amore possa uscire vincente anche dopo questa sfida.

Cristian e Tara

Sembra che l’annuncio sia arrivato ai più intimi direttamente dalla pagina ufficiale di Tara e in un giorno speciale per la coppia, che ha festeggiato i 28 mesi insieme, un traguardo impensabile per una coppia che si è formata tra le fila di un programma televisivo e non senza delle difficoltà iniziali, come il pubblico sta avendo modo di vedere in questi giorni con Uomini e donne…e poi, che sta ripercorrendo le fasi salienti del loro percorso nella trasmissione. Giorni fa i due avevano annunciato la chiusura eccezionale del loro negozio di abbigliamento dal 1 giugno al 3 luglio che, a conti fatti, coinciderebbe con le riprese di Temptation island, ma poi sono letteralmente spariti dal web, lasciando i numerosi fan nel dubbio più assoluto.

Al momento non sono arrivate conferme o smentite sulla loro partecipazione al nuovo programma della De Filippi, ma i numerosi fan ora si possono consolare con la lieta novella, visto che ieri hanno letteralmente invaso il profilo della Gabrieletto con frasi di auguri e congratulazioni, e per il momento non ci resta che attendere nuove informazioni sulle prossime nozze, anche se i dettagli sono ancora top secret e non si sa nulla di più.

piattaforma web bilancio Comuni

Open Bilanci: una piattaforma per consultare (facilmente) i bilanci dei Comuni

Carne bovina infetta: sequestri dei Nas in 21 province d’Italia