in

Uomini e Donne, Gianni Sperti vuole il Trono Gay

Gianni Sperti ne ha fatta di strada dall’esordio in tv nel lontano 1995: tra Amici, la vittoria del reality “La Talpa” e il matrimonio fallito con Paola Barale, il ballerino pugliese si è fatto strada conquistando il cuore di moltissimi fan, che lo seguono da anni. Da diversi anni ricopre il ruolo di opinionista di Uomini e Donne, al fianco della spumeggiante Tina Cipollari: Gay.it ha deciso di intervistare Sperti, chiedendo la sua opinione su alcune importanti questioni di grande attualità.

<<Uomini e Donne: il messaggio di Gianni Sperti per Amedeo e Sofia>>

“Adottare un bambino è un atto d’amore verso il prossimo. Mi fa davvero male pensare ai tanti bambini soli e mi fa ancor più male pensare che, in un Paese come il nostro, non ci sia una legge che dia l’opportunità a coppie e, a single come me, di dare un futuro a qualcuno” afferma Gianni, che nel 2012 aveva svelato di schierarsi in favore delle adozioni a single.

L’opinionista del programma di Maria De Filippi ha poi detto la sua anche riguardo le adozioni omosessuali“Penso da sempre che un bambino abbia bisogno solo di amore e protezione. E’ pur vero che non si può dare quest’opportunità a chiunque, ma se ci sono i presupposti giusti, tutti devono avere il diritto di adottare, a prescindere dall’orientamento sessuale”. Non poteva mancare, infine, un pensiero a Uomini e Donne e all‘inserimento di un Trono Gay nella trasmissione, già proposto dalla Cipollari: “Nel programma si parla di amore e l’amore è universale. Maria de Filippi è una donna molto saggia, attenta al suo pubblico e all’evoluzione della società”.

giorno della memoria medico processato

Giorno della memoria 2016, ex medico 95enne processato: accusato di 3681 omicidi ad Auschwitz

Nokia Lumia 650, 750 e 850 prezzo, uscita e caratteristiche: la data ufficiale e l’arrivo con Windows 10