in

Uomini e Donne trono classico: le lacrime di Andrea Cerioli (video)

L’unico ad uscire da Uomini e Donne in lacrime. L’unico, dopo l’esperienza come tronista all’interno del trono classico nel programma condotto da Maria De Filippi a rimanere single. In un video riguardante il post puntata Andrea Cerioli, ex concorrente del Grande Fratello, ha spiegato, piangendo le motivazioni che lo hanno portato a non scegliere nessuna fra le sue corteggiatrici e ad abbandonare la fatidica ed ambitissima poltrona rossa nel peggiore dei modi.

Nel video condiviso sulla pagina Facebook di Witty Tv si vede  quindi un Andrea Cerioli diverso dal solito. Un Andrea, cioè, non proprio uguale a come si è sempre presentato durante le puntate di Uomini e Donne e che sopraffatto dalle emozioni tenta di motivare la sua decisione spiegando quali siano i suoi veri sentimenti. L’ormai ex tronista esordisce dicendo: “Mi dispiace” ed aggiunge: “ho detto alle ragazze ciò che in realtà sentivo …” e ancora più sconsolato dice: “Penso che non avrebbe funzionato con nessuna delle due ….

Cerioli afferma di aver cambiato più volte idea e di non sentirsi sicuro dei suoi sentimenti, di non sapere quale delle due ragazze scegliere per essere felice come Jonas dopo aver scelto Rama Lila o come Teresa che ha scelto il suo Salvatore.  È proprio la gioia dei colleghi a deprimere ancora di più il bel tronista bolognese che sarebbe voluto uscire dalla trasmissione nel migliore dei modi, iniziando cioè una storia d’amore con una delle ragazze che sono andate in studio solo per lui per mesi. “Non mi va di prendere per il c…. nessuno, ho pensato io al posto loro cosa avrei preferito, avrei preferito l’onestà e quello ho cercato di dare …”. Questa la frase più sincera. Questa la motivazione di una decisione sofferta che lo ha portato a salutare tutti con le lacrime agli occhi.

anticipazioni the vampire diaries

The Vampire Diaries 6 anticipazioni episodio 6X13: Bonnie al limite nell’Other Side

Matteo Renzi incontra Tsipras

Matteo Renzi incontra Alexis Tsipras: “La sua vittoria una speranza contro la crisi”