in

Uomini e Donne trono over, Ida parla di Riccardo: “Dicono che non è l’uomo giusto per me”

Ida e Riccardo sono diventati una delle coppie più seguite del trono over di Uomini e Donne. I due hanno fatto addirittura dimenticare la famosa storia d’amore tra Gemma e Giorgio, da anni ormai pilastri della trasmissione di Maria De Filippi. La dama del trono over è stata intervistata dal settimanale Uomini e Donne Magazine, al quale ha parlato della sua vita e del suo rapporto con Riccardo: “Lui vorrebbe imporsi, è troppo sicuro di se’, ha un carattere forte. Io vicino a lui divento debole, non sono più la stessa. Sono sempre stata così, purtroppo non mi piacciono le cose facili da ottenere.” Ida poi aggiunge: “Le mie amiche mi dicono che Riccardo non è l’uomo giusto per me”

Uomini e Donne trono classico

Uomini e Donne trono over, Ida dichiara: “Cerco un guerriero”

Nell’intervista rilasciata al settimanale Uomini e Donne MagazineIda ha confessato quale dovrebbe essere il suo uomo ideale: “Per farmi innamorare, io cerco un guerriero, che sappia sopportare i miei difetti e rimboccarsi le maniche ogni giorno. C’è stato un periodo della mia vita in cui mi sono trovata anche a fare due lavori, oggi se ho una casa e un’attività devo ringraziare solo me stessa. E infine l’uomo che mi starà accanto dev’essere anche in grado di vivere la mia realtà di madre”

“Non cancello il suo numero e non cancello neanche il tuo” Ancora problemi tra Ida e Riccardo, riusciranno a chiarirsi? #uominiedonne

Un post condiviso da Uomini e Donne (@uominiedonne) in data:

Nella vita della dama del trono over, però, anche un passato difficile: “Sono nata in Sicilia dove risiede tutt’ora la mia famiglia. A diciotto anni per seguire il mio fidanzato al Nord ho accettato di sposarlo, altrimenti i miei genitori non mi avrebbero lasciata andare. Il matrimonio purtroppo è durato solo dieci anni. Mio figlio è nato successivamente, da una breve relazione, ma l’ho desiderato tantissimo”

Uomini e Donne trono over, rissa sfiorata in studio: “Ha insultato mia madre”

Napoli studentessa suicida all’università: tutto programmato, emergono particolari sconvolgenti