in

Uomo ucciso nel sonno a Palermo: arrestati la moglie e i due figli

Palermo, uomo ucciso a coltellate dalla moglie. Sarebbero coinvolti anche i due figli. La vittima, Pietro Ferrera, sarebbe stato colpito con diversi fendenti mentre dormiva. Il delitto si è consumato nella abitazione in cui viveva con la famiglia. Fermati la moglie e i due figli di 20 e 21 anni; anche i ragazzi, infatti, sono accusati di concorso in omicidio.Donna UCCISA A COLTELLATE DAL marito

La donna avrebbe già ammesso le sue responsabilità“L’’ho colpito con diverse coltellate” – autoaccusandosi dell’omicidio, ma oltre a lei sarebbero stati arrestati anche due figli più grandi. Secondo le indiscrezioni emerse, la donna e i due ragazzi avrebbero agito perché esasperati dalle continue vessazioni cui l’uomo li avrebbe sottoposti negli anni. Né lei né i figli avevano però mai sporto denuncia per maltrattamenti a carico di Ferrera. “Venite subito… ho colpito con diverse coltellate mio marito mentre dormiva, accanto a me c’è mio figlio, è tutto insanguinato…”. Così la 45enne ai sanitari del 118 quando sono arrivati nella casa di via Falsomiele, scena del crimine. I medici giunti sul posto infatti non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di Pietro Ferrera. La coppia ha anche altri due figli, più piccoli, che vivono con la nonna.

Un dei ragazzi fermati, secondo quanto emerso, si sarebbe sporcato le mani di sangue nel tentativo di rianimare il padre. Gli inquirenti stanno ricostruendo la dinamica dei fatti e il contesto familiare, al fine di capire quanto sia attendibile il racconto della donna e capire il movente del delitto e soprattutto se vi sia stata o meno premeditazione . Proprio ieri uno dei figli ora indagati si era recato in caserma per anticipare ai carabinieri che quest’oggi la madre avrebbe sporto denuncia contro il padre violento. Forse ieri notte qualcosa è degenerata, tant’è che la donna avrebbe accoltellato il coniuge nel sonno, ma non si sa in che modo i figli siano coinvolti nel delitto. Indagini a tutto campo.

Potrebbe interessarti anche: Donna trovata morta in casa: aveva il viso tumefatto

 

Ordina la pizza, ma non dà la mancia al fattorino: accade l’incredibile

Strage di Erba: ministro Giustizia ordina ispezione su carte inchiesta, Rosa e Olindo sperano in revisione processo

Back to Top