in ,

Uragano Metthew: 25 morti nei Caraibi, negli Usa 1 milione di evacuati, Video

Una potenza drammatica, l’uragano Metthew ha colpito le isole dei Caraibi lasciando dietro di sé una lunga scia di devastazione. L’esplosivo evento metereologico ha investito le isole di Cuba, Haiti e Jamaica. Stando alle informazioni trasmesse, Metthew ha causato la morte di 25 persone, oltre a numerosi feriti e danni materiali ingenti. L’isola più colpita dall’uragano è stata Haiti, dove le forti piogge ed i venti hanno causato la morte di 19 dei 25 morti complessivi, altri 4 nella Repubblica Dominicana, 1 a St. Vincent e Grenadine e 1 in Colombia.

Stando alle informazioni rilasciato dal monitoraggio meteo americano, adesso l’uragano sta procedendo verso Nord, direzione: coste della Florida. Nonostante l’evento abbia perso potenza, passando nella scala da un livello 5 ad uno 3, potrebbe ancora provocare pericolose inondazioni. In allerta quindi tutta la costa Usa che si affaccia sull’Oceano Atlantico. “Si può riparare e ricostruire ma non si può riportare indietro uno vita persa“, così il Presidente Barack Obama durante la sua visita alla protezione Civile. Cresce quindi la paura nel Sud Est degli Usa. Sono 1 milione le persone interessate dall’ordine di evacuazione.

Stando a quanto affermato dal Centro nazionale per gli uragani, Metthew potrebbe essere il peggior uragano a colpire il sud degli Stati Uniti in quasi un decennio. Oltre ai danni, la tempesta avrebbe fatto anche slittare le elezioni ad Haiti. Stando a quanto afferma l’organizzazione umanitaria Oxfam, tra Haiti e la repubblica Dominicana gli sfollati sono quasi 32000.

Uomini e Donne Giorgio e Tiziana

Uomini e Donne gossip: Giorgio congeda Tiziana, lei lo bacia e il pubblico insorge sul web

Fifa 17 novità

FIFA 17 uscita e novità: le cinque news del game da conoscere