in ,

Uragano Matthew: oltre 900 morti e 350000 sfollati, ad Haiti è disastro umanitario

Una corsa contro il tempo. Haiti è in ginocchio dopo il passaggio dell’uragano Matthew. Le notizie provenienti dall’isola caraibica dipingono uno scenario apocalittico. Stando alle informazioni rilasciate dagli organi di stampa locali e dalle associazioni umanitarie, sarebbero oltre 900 i morti nella piccola isola del Mar dei Caraibi. La devastazione ha inoltre lasciato senza casa e senza assistenza medica oltre 300mila persone. Haiti si avvicina piano piano verso il baratro del disastro. Da ieri sera l’uragano si è spostato in Florida. Matthew avrebbe causato la morte di 6 persone, mentre  il suo viaggio starebbe continuando attraverso la Carolina del Sud e la Georgia.

Un milione di persone si troverebbero adesso senza luce. La potenza della tempesta avrebbe spazzato via i collegamenti e reso inagibili le linee telefoniche. “C’è il pericolo di inondazioni che potrebbero essere fatali nelle prossime 36 ore sulla costa nord-est della Florida, sulla costa del Sud Carolina e in parte su quella della Carolina del Nord”, così il centro nazionale uragani di Miami.

Intanto iniziano i primi lavori per portare aiuti umanitari ai luoghi maggiormente colpiti dalla devastazione della tempesta. “Più di 350mila persone hanno urgente bisogno di assistenza umanitaria. Le case sono state distrutte, le città inondate e le persone hanno urgente bisogno di acqua, servizi igienico sanitari, assistenza medica, rifugi e protezione“, così Douglas Reimes, regional emergency advisor dell’Unicef per l’America Latina e i Caraibi. Gli Usa si sono già attivati in aiuto dei vicini, inviando una nave militare con 300 marines che si aggiungeranno ai 250 militari già presenti.

attacchi di panico sport che aiutano a combattere ansia

Attacchi di panico: quali sono gli sport che aiutano a superare l’ansia?

perché togliere le scarpe in casa, togliere le scarpe in casa, togliere le scarpe in casa benefici, togliere le scarpe in casa igiene,

Perché togliere le scarpe in casa: igiene, educazione e relax