in ,

Urbex: viaggio nell’esplorazione urbana

Urbex significa urban exploration, o esplorazione urbana, si tratta di una passione che ha come scopo quello di visitare luoghi abbandonati di qualsiasi genere. I fattori che portano persone di tutto il mondo, di differenti età ed estrazioni sociali a praticare questo hobby sono molteplici. Certamente c’è un forte desiderio di avventura, poi c’è la fascinazione creata dal poter visitare luoghi che non tutti possono vedere, infine il gusto della scoperta di piccoli gioielli celati dietro l’angolo, in luoghi dove meno ce lo si spetterebbe.

Chi pratica l’urbex sa bene che a volte si mette in situazioni pericolose, sia per quanto riguarda il rischio di farsi male, questi luoghi non hanno alcuna garanzia di essere strutturalmente sicuri, sia per quanto riguarda rischi legali; a volte, ma non sempre, entrare in un posto abbandonato significa entrare in una proprietà privata. Questo non e sufficiente a tenere alla larga da questa passione un numero crescente di appassionati che si scambiano informazioni a livello internazionale.

C’è un motto che guida chi pratica urbex: prendi solo fotografie, lascia solo impronte. Gli esploratori urbani non sono interessati ne ad impossessarsi di oggetti eventualmente presenti nei luoghi visitati, ne a compiere atti di vandalismo. Gli esploratori amano e rispettano i posti che visitano. Cercano il fascino dell’avventura e del tempo che si imprime in luoghi ed oggetti, lo fissano nei loro pensieri, a volte ne fanno immagini.

matteo renzi

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità in uscita e pensionamento anticipato, il dietrofront di Matteo Renzi, tra delusione e rabbia

omicidio coco due arresti

Cosenza, omicidio Cocò: arrestati i due presunti autori dell’agguato di ‘Ndrangheta