in ,

Usa, agente di polizia spara a ragazzo afroamericano: caos a Milwaukee

Continuano le tensioni tra la polizia e la popolazione afroamericana negli Stati Uniti; gli agenti delle forze dell’ordine hanno aperto il fuoco su un ragazzo armato nel corso di un inseguimento, scatenando l’ira degli abitanti Milwaukee che è subito scesa in strada per protestare. In poco tempo la situazione è degenerata ed è scoppiata la guerriglia per le strade della città.

Un agente di polizia è rimasto ferito dopo essere stato colpito alla testa da una mattonata mentre diverse automobili sono state date alle fiamme; un incendio è divampato anche in una stazione di benzina, con i vigili del fuoco che hanno faticato ad intervenire visto che nella zona continuavano ad essere esplosi diversi colpi di arma da fuoco.

L’incidente che ha scatenato la guerriglia era accaduto nel pomeriggio di sabato, quando una pattuglia aveva fermato una vettura con due ragazzi a bordo: l’auto si è fermata e i due sono scappati. Un agente ha iniziato un inseguimento a piedi per cercare di bloccare uno dei fuggitivi armato di una semiautomatica utilizzata in una rapina in precedenza; il ragazzo afroamericano di 23 anni è stato ucciso dal poliziotto anche se saranno da chiarire le cause e la dinamica di quanto accaduto.

imbiancare casa in estate

Imbiancare casa in estate: regole e consigli utili

Zara lavora con noi 2016

Zara lavora con noi 2016: offerte per commessi e responsabili di negozio in varie città