in ,

Usa, bambina di 3 anni trova pistola si spara alla testa e muore

Continua la scia di sangue legata alle armi da fuoco in Usa: questa volta a perdere la vita è una bambina di soli 3 anni che avrebbe trovato un’arma da fuoco e si sarebbe sparata in testa. La piccola si trovava in visita con la sua famiglia a casa di amici dove ha trovato una pistola, fatale il colpo che la centrata alla testa senza lasciarle scampo.

La tragedia si è verificata a Leemore, nel sud della California: la piccola si trovava con la sua famiglia a casa di due donne, si sarebbe allontanata dal controllo della madre, prima recandosi in bagno e poi in una delle due camere da letto. A quel punto la madre avrebbe udito uno sparo proveniente dalla camera, con la bambina che ormai giaceva nella stanza senza vita.

Si tratta dell’ennesimo caso in cui un bambino trova un’arma da fuoco e si spara, alimentando ulteriormente le discussioni nel paese e la crociata portata avanti dal presidente uscente Barack Obama che sta cercando di fare di tutto per modificare la legislatura sulla regolazione del possesso delle armi da fuoco.

Referendum abrogativo contro la buona scuola

Referendum contro la Buona Scuola: raccolte le firme, a rischio la legge n.107?

dove mangiare sul lago di como, lago di como ristoranti, lago di como ristoranti con vista lago, lago di como ristoranti con terrazza,

Dove mangiare sul Lago di Como: ristoranti con vista mozzafiato, 5 indirizzi utili