in ,

Usa, Barak Obama: l’attrice Shannon Richardson arrestata per lettere avvelenate

News Usa. Ha inviato tre lettere avvelenate alla ricina per vendicarsi del marito che aveva chiesto il divorzio. Una di esse era destinata al presidente degli Stati Uniti, Barak Obama. E’ questa l’incredibile vicenda che ha coinvolto l’ex attrice Shannon Richardson. La donna è stata condannata al massimo della pena per i “neo” terroristi. 18 anni di carcere. Ecco cosa ha combinato.

ultime notizie Barack Obama

Shannon Guess Richardson era un’attrice che ha avuto piccole parti in fortunate serie televisive come “The walking dead”, ma era uscita devastata dall’ennesimo divorzio. Il suo terzo marito, Nathan Richardson è un ex militare americano, e dopo un anno e mezzo di nozze l’ha lasciata. Allora lei per vendicarsi ha architettato un piano terroristico davvero pericoloso, che, nei suoi intenti, avrebbe dovuto portare all’arresto dell’uomo.

Ha così preparato tre lettere, contaminandole con la ricina, sostanza letale estratta dal seme di ricino. Una delle tre missive era destinata niente meno che al presidente degli Stati Uniti, Barak Obama. Le altre due ad altrettanti personaggi politici americani. Le forze dell’ordine non hanno fatto troppa fatica a capire che era stata la donna a spedirle. Interrogata, l’ex attrice Shannon Richardson è stata arrestata e condannata a 18 anni di carcere. La donna ha dichiarato di non voler fare del male a nessuno, in quanto sapeva che le lettere sarebbero state fermate in tempo.

Guerra Israele e Palestina

Gaza: tregua umanitaria di 5 ore, sale bilancio di morti e feriti

ultime notizie mercato juventus

Juventus, Massimiliano Allegri, prime mosse: scambio Isla-Savic con Fiorentina