in ,

Usa: decapita una collega dopo il licenziamento, voleva convertirla all’Islam

Alton Alexander Nolen è il nome dell’assassino che ha decapitato una collega in un’azienda della Vaughan Foods di Moore, Oklahoma, dopo il licenziamento. Dopo una lite con lei, l’ha ammazzata e ha tentato di ucciderne un’altra, ma un agente di polizia è riuscito a fermarlo ferendolo con la pistola.

Alcuni testimoni hanno detto che era stato licenziato perché voleva convertire i colleghi all’Islam, mentre gli inquirenti al momento non hanno trovato affinità con l’Isis, anche se hanno notato su di lui diversi tatuaggi religiosi, tra cui uno con una scritta in arabo: “Che la pace sia con te”.

iphone 6 si piega

IPhone 6 prezzo esagerato per uno smartphone così flessibile? Il caso bendgate incendia la rete

squadra antimafia 6 anticipazioni

Squadra Antimafia 6 anticipazioni: i 5 misteri ancora irrisolti della fiction