in ,

Usa, la modella che ha perso una gamba a causa di un assorbente interno

La vita può cambiare nel giro di qualche istante, riuscendo a sconvolgere tutti i piani, i progetti, le ambizioni, i sogni. Lauren Wasser è una modella americana 27enne, bionda, altissima, dallo sguardo magnetico. Il suo più grande sogno è sempre stato quello di diventare una modella di successo: l’amore per le passerelle era scattato tanti anni prima, quando era solo una bambina. Ma i sogni a volte sono destinati a rimanere tali, sospesi nella mente, irrealizzabili, soprattutto se da un giorno all’altro non hai più una gamba. E’ quello che è accaduto a Lauren, nell’ottobre del 2012.

Il 3 ottobre di quell’anno, Lauren si reca in farmacia e acquista un pacco di assorbenti interni della “Kotex Natural Balance”. Ne indossa uno, continuando la sua giornata nonostante la stanchezza e qualche dolore pelvico. Non appena tornata a casa, in preda alla stanchezza, crolla sul letto, risvegliandosi molte ore dopo: al suo risveglio ritrova davanti a sé la madre in compagnia di un poliziotto, preoccupati per la sua sparizione. Dopo qualche ora la tragedia: Lauren, durante una serata con amici, sviene e si accascia per terra. Viene subito trasportata in ospedale, in fin di vita: i medici capiscono subito che la ragazza ha subito uno shock e riconducono la causa alla presenza di un assorbente interno.

Lo estraggono e, dopo l’analisi in laboratorio, i medici scoprono che il malore è stato causato dalla sindrome dello shock tossico, una complicazione di infezioni batteriche spesso provocate dal batterio Staphylococcus aureus. La situazione si aggrava, Lauren entra in coma e l’infezione, ormai divenuta cancrena, costringe i medici ad amputarle una gamba. Oggi la donna ha una protesi alla gamba e ha avviato una causa legale insieme alla madre contro l’azienda distributrice di assorbenti. “Quando sono tornata a casa volevo uccidermi. – ha dichiarato Lauren – Ero quella ragazza e ora tutto d’un tratto non avevo una gamba, ero su una sedia a rotelle, avevo metà piede, e non riuscivo nemmeno ad andare in bagno da sola”. Va a Lauren un augurio di pronta guarigione, nella speranza che possa ricominciare a vivere una vita vera.

Expo 2015 eventi 19 giugno

Milano Expo 2015: programma eventi di venerdì 19 giugno

Ecco come stare tranquilli con i bambini in vacanza

Estate vacanze con i bambini: i consigli degli esperti per stare tranquilli nei prossimi mesi