in ,

Usa, pena di morte fallisce e l’agonia dura oltre 40 minuti

Un’agonia durata oltre 40 minuti e l’attenzione del mondo intero per Clayton D. Lockett, condannato a morte in Oklahoma. L’uomo, detenuto nel carcere di McAlester, è stato sottoposto alla pena capitale ma qualcosa è andato storto durante l’esecuzione: a causa della rottura della vena nella quale gli stavano iniettando il farmaco letale, l’uomo è morto tra atroci dolori dopo ben 43 minuti.

condannato oklahoma

Clayton D. Lockett era stato condannato alla pena capitale per aver sparato ad una ragazza di 19 anni e poi averla seppellita viva. La fine atroce della ragazza sembra essersi replicata ieri nel carcere di McAlester, dove stavolta la vittima è stata proprio Clayton D. Lockett. Pare che l’esecuzione fosse iniziata bene: dopo la somministrazione dell’anestetico, il detenuto era stato dichiarato privo di sensi e pronto all’iniezione letale. Eppure, pochi minuti dopo, alla somministrazione del primo farmaco letale, Lockett ha iniziato ad agitarsi, tentando inutilmente di alzarsi e chiedere aiuto. Una scena drammatica per i testimoni presenti, ai quali è stata schermata la vista del detenuto agonizzante con una tenda.

I dirigenti del penitenziario sono ora pronti ad indagare sul tragico incidente e sulle circostanze della morte di Clayton D. Lockett, stroncato da un attacco cardiaco. Intanto, si accende sempre più il dibattito negli Stati Uniti intorno alla pena di morte e al commercio di farmaci letali. Pare, infatti, che i mix letali che al momento circolano negli stati americani siano commercializzati illegalmente, con il rischio di mancati test e controlli dovuti da parte delle autorità competenti.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Andrea Cerioli GF13

Grande Fratello 13, Andrea Cerioli a un passo dal trono di Uomini e donne

quarot grado

Garlasco, riaperto il caso Poggi: nuovi accertamenti per incastrare Stasi