in ,

Usa: tentano la strage ai campionati di Pokemon, arrestati due giocatori

Avevano minacciato sui social network di uccidere tutti, ma le loro non erano soltanto parole al vento. Due ragazzi sono stati arrestati a Boston per aver tentato una strage ai campionati di Pokemon, ai quali essi stessi stavano partecipando. I due arrestati avevano con sé diverse armi da fuoco con annesse munizioni e centinaia di coltelli.

Kevin Norton, 18 anni, e James Stumbo, 27, sono stati arrestati in un hotel di Boston, città in cui si tenevano i campionati mondiali di Pokemon. A mettere in allarme la polizia sono stati proprio i messaggi pubblicati dai due sui social network, tanto che sarebbe stato loro impedito l’accesso all’Hynes Convention Center, luogo di ritrovo dei partecipanti al campionato.

Le successive ispezioni all’interno dell’auto di uno dei due arrestati ha portato alla luce il ricco arsenale che sarebbe servito a Norton e Stumbo per compiere la strage. Al momento è mistero sui motivi che avrebbero spinto i due giovani a progettare la strage.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

ricette vegane facili e veloci

Ricette vegane: 10 piatti facili e veloci

arzano napoli sequestro di persona

Lui non vuole rapporti, lei lo sequestra in casa: arrestata 46enne