in

Uscita aggiornamento Android M: la nuova release punta sul risparmio della batteria

Android M è la grande novità che Google ha presentato all’evento di San Francisco, ovvero Google I/O 2015. In base a quanto rivelato dal colosso di Mountain View, Android M andrà a riempire tutte quelle lacune di cui gli utenti Android si sono lamentati. Un problema riscontrato da molti è sicuramente la durata della batteria: con Android M, Google si pone l’obiettivo di migliorare le prestazioni, lavorando sulla funzione “chiudi tutto”.

Chi ha uno smartphone saprà sicuramente di cosa stiamo parlando. Tra giochi, app di musica, social, conta calorie e quant’altro, nella maggior parte dei casi non prestiamo attenzione a chiudere le applicazioni quando finiamo di utilizzarle. Un errore che non dovremmo commettere se puntiamo sul risparmio batteria. Per far fronte al problema, Google lavora sul tasto “chiudi tutto”. 

Il risparmio batteria non è soltanto un passo avanti, è anche una vera e propria funzione che con Android M sarà possibile attivare manualmente o vocalmente: così come accede con Siri di iOS, Android M saprà riconoscere quando l’utente dirà “risparmio batteria”.

Image credit: Shutterstock

Paolo Sorrentino film

Paolo Sorrentino riceva la Laurea Honoris Causa: “Sono più emozionato degli Oscar”

Arrestato per abusi professore di religione

Siracusa, arrestato per abusi professore di religione: rapporti a tre con minorenni