in

Vacanze a settembre: sei isole minori italiane suggestive e facilmente raggiungibili

Senza lo stress di sobbarcarsi tante ore di viaggio, ma con la voglia di godere ancora ancora tanto mare di settembre, potremmo bearci ancora di vacanze in angoli di paradiso facilmente raggiungibili qui in terre nostrane. L’Italia è ricca di piccole isole proprio in mezzo al Mediterraneo, dove il mare è cristallino e le spiagge mozzafiato che hanno la peculiarità di catapultarci in una dimensione di pace assoluta. Piccole e solitarie come Ventotene, Palmarola, Alicudi, Filicudi, Procida e Giannutri.

Ventotene isola dell'arcipelago delle Pontine

Ventotene, nell’Arcipelago delle Isole Pontine in provincia di Latina, era considerata un luogo di relax già dai Romani, che realizzarono il porto scavando le pareti di tufo, proteggendolo così dai venti. Proprio dal dio dei venti, Eolo, prende il nome la Punta, uno dei luoghi più suggestivi dell’isola, dove si trovano i resti di Villa Iulia, fatta costruire dall’imperatore Augusto per ospitare l’esilio di sua figlia. Ferdinando IV di Borbone, invece, fece costruire il centro caratterizzato da vicoli stretti che si snodano tra case colorate, arricchito dalla chiesa di Santa Candida e dal Castello. Oggi Ventotene è uno dei luoghi da tenere assolutamente presente se si vuole una vacanza rilassante.

Palamrola Isola Pontina

Palmarola, anch’essa nell’Arcipelago delle Pontine, è un meraviglioso ambiente naturale in cui si esaltano colori e profumi. Collocata al centro dell’Area Marina Naturale delle Isole di Ventotene e Santo Stefano, é un paradiso per gli innamorati delle immersioni che possono osservare da vicino un enorme varietà di pesci oltre che il relitto di una nave da guerra affondata alla fine del secondo conflitto mondiale. Jacques Yves Cousteau, il noto esploratore francese ne rimase affascinato tanto da definirla l’isola più bella del Mediterraneo.

Alicudi isola dell'Arcipelago delle Eolie

Alicudi, nell’arcipelago delle Eolie, dove non ci sono strade e si cammina solo con gli asinelli che trasportano ogni valigia e carico. Al centro domina il Filo dell’Arpa, che si raggiunge attraverso 700 gradini incastonati tra ulivi, viti e capperi. Abitata da meno di cento anime con le spiagge di ciottoli tutte in prossimità della zona abitata del porto.

Filicudi la canna

Nelle Eolie c’è anche la gemella più selvaggia, Filicudi, con le sue spiagge di Porto e Pecorini, insieme alle calette di Capo Graziano incantevole rifugio di pace. Il simbolo di Filicudi che testimonia la sua origine vulcanica è la Canna, faraglione che emerge dalla superficie marina per circa 74 metri.

Procida isola in provincia di Napoli

Procida la più piccola delle isole in provincia di Napoli con un dedalo di stradine dal fascino secolare, deliziosa isola dal sapore autentico. Dalla Terra Murata, antico insediamento difensivo su un promontorio dal quale si ammirano le tre marine: Corricella, Marina Grande e Chiaiolella. Spesso protagonista di set cinematografici, come il Postino, capolavoro di Massimo Troisi, che accoglie i turisti con le meraviglie dei suoi giardini e gli alberi di limoni.

Giannutri isola dell'Arcipelago Toscano

Più a nord difronte all’Argentario , l’Arcipelago Toscano dove troviamo Giannutri che racchiude, in 5 Km di lunghezza e appena 500 metri di larghezza, un Parco Marino dove i fondali sono meta di escursioni subacquee, in cui si ammirano sia la bellezza naturale che i relitti di epoca romana. Giannutri tiene lontano il turismo di massa persino in Agosto con il suo litorale dove non ci sono spaigge di sabbia, ma solo rocce e acque cristalline. Si accede liberamente unicamente a Cala Splamatoio e Cale Mestra spiagette di ciottoli non soggette al controllo delle autorità del Parco Marino.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

ultime notizie serie a

Inter news: le ultime in previsione del Sassuolo

Pechino Express 3, schede concorrenti: i Coreografi