in

Vacanze estive 2015 a piedi: 5 itinerari suggestivi in mezzo alla natura (FOTO)

Siete alla ricerca di qualche idea originale ed economica per le vostre vacanze estive in Italia? Gli itinerari a piedi sono l’alternativa ideale per chi vuole recuperare la dimensione “slow” del viaggio, unendo al contatto con la natura la possibilità di scoprire gioielli storico-artistici di grande pregio.

Da Nord a Sud, l’Italia è ricca di itinerari suggestivi: dotatevi di calzature adeguate e scegliete il percorso che vi piace di più, tra i 5 proposti da UrbanPost.

Itinerario a piedi nelle Langhe. Voglia di riscoprire il Monferrato e i colli del Nebbiolo, tra profumo di vino e paesaggi sublimi? Ecco due percorsi accessibili a tutti ma non per questo meno suggestivi. Il sentiero che collega Barolo a La Morra è un itinerario panoramico che passa attraverso vigneti ordinati e luoghi legati alla memoria della Seconda Guerra Mondiale; se siete alla ricerca di un cammino “spirituale”, potreste scegliere anche il sentiero del Sacro Monte dei Piloni, nel Cuneese, cammino lungo all’incirca due ore che si snoda tra rocche e boschi, un tempo intrapreso dai pellegrini diretti da Montà d’Alba al sacro monte. Voglia di sostare a La Morra? Qui trovate alcune offerte di hotel.

Itinerario a piedi nelle Cinque Terre. La vegetazione affacciata sull’azzurro intenso del mare ligure rende questi percorsi incredibilmente suggestivi. Curiosi di averne un assaggio? Il celebre Sentiero dell’Amore collega Riomaggiore a Manarola in appena 30 minuti ed è da “assaporare” rigorosamente mano nella mano con il proprio innamorato, meglio ancora se al crepuscolo; il Sentiero Azzurro percorre tutta la costa da Riomaggiore a Monterosso in due ore al massimo, permettendovi di godere di affacci sensazionali sul mare. Altri consigli per un viaggio alle Cinque Terre? Eccovi accontentati.

Itinerario a piedi in Umbria e Toscana. Se siete alla ricerca di quiete e serenità, gli itinerari religiosi dell’Umbria sono quelli che rispondono di più alle vostre esigenze. I fedelissimi di UrbanPost Viaggi si ricorderanno che ne avevamo già parlato: ecco le tappe imperdibili di un percorso suggestivo, che si snoda tra colline verdi e luoghi di culto, facendovi riscoprire ora avvenimenti storici ora leggende legate alla figura di San Francesco. Qui trovate tante struttura alberghiere pronte ad ospitarvi in Umbria.

Itinerario a piedi lungo la Francigena. Tra i tanti percorsi che seguono l’antica via Francigena, vi proponiamo in particolare quello che collega l’Umbria al Lazio: da Ceselli, nel Perugino, seguite la via che conduce ad Arrone, da dove potrete godere degli paesaggi sublimi sul fiume Nera, continuando a percorrerne la valle che vi condurrà dritto a quello spettacolo che sono le cascate delle Marmore. Voglia di una sosta? Ad appena 4 chilometri dalla Cascata delle Marmore, a Piediluco, trovate l’accogliente Hotel Miralago, sulle rive del lago omonimo: il prezzo per 2 notti dal 21 al 23 agosto è di 180 euro in camera doppia.

Itinerari a piedi in Sardegna. E’ l’isola la meta delle vostre vacanze estive? Anche qui c’è l’imbarazzo della scelta quanto a itinerari a piedi. Fascino e storia vanno a braccetto in un’escursione di una dozzina di chilometri che vi porterà da Santa Teresa di Gallura a Stazzo Lu Pinnenti: tre ore e mezzo di cammino accompagnati dal profumo del mare, attraversando foreste e scoprendo testimonianze storiche di rara bellezza. Se sognate di soggiornare qualche giorno in più a Santa Teresa di Gallura, approfittate di una di queste offerte.

Image Credit: ShutterstockLimpid water of the Mediterranean – Cinque Terre – Italy

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Francesco Facchinetti figli amore

Francesco Facchinetti: “Per amore ho sofferto solo una volta”

sentenza corte costituzionale

Riforma pensioni 2015 e Pa ultime notizie: Governo tra prepensionamenti e staffetta generazionale