in ,

Vacanze estive e gelati: bambini e adolescenti rischiano di ingrassare

Arriva l’estate e ci si libera dal rigore degli impegni quotidiani dei mesi invernali. I ragazzi possono finalmente godersi il meritato riposo dalle fatiche scolastiche e vivere l’estate all’insegna del relax … a tavola e non solo. Gelati, granite, bibite gassate per trovare refrigerio dal caldo, soprattutto se si sta in compagnia con gli amici. Siffatte abitudini, però, a fine settembre possono significare un aumento di peso, inconfutabilmente svelato dalla ‘prova bilancia’.bambini in sovrappeso

Uno studio condotto alla Harvard School of Public Health di Boston ha infatti dimostrato che, una volta chiuse le scuole, i bambini e gli adolescenti ingrassano. Durante le vacanze estive il loro peso aumenta più rapidamente rispetto ai restanti mesi dell’anno, in particolar modo quello dei bambini già cicciottelli. La ricerca, coordinata da Rebecca Franckle, è stata pubblicata sulla rivista Preventing Chronic Disease e ha preso spunto dai dati relativi a sette precedenti studi fatti in materia, coinvolgendo oltre 10mila bambini dai 5 ai 12 anni.

La Franckle ha spiegato che l’effetto dell’estate sul peso corporeo dei bambini è strettamente connesso all’interruzione delle attività sportive e degli impegni scolastici, complici l’ozio, la sedentarietà e il consumo eccessivo di snack e gelati. Il consiglio che l’esperta dà è rivolto a tutti i genitori, esortati a tenere impegnati i propri figli in attività ludiche e sportive, anche nei mesi estivi. Comprese le salutari nuotate al mare.

Anticipazioni Il segreto mercoledì 18 giugno: Tristan si trasferisce da Raimundo

Mondiali Brasile 2014 gironi classifiche dopo la prima giornata