in

Vacanze low cost agosto 2016: 5 mete alternative da non perdere all’estero

Siete in cerca di mete alternative per le vostre vacanze low cost di agosto 2016, ma non sapete ancora dove andare? Cercate un luogo caldo, particolare e unico nel suo genere? Ci sono molte località in giro per il mondo in grado di regalare un soggiorno che non è possibile dimenticare: ecco 5 mete alternative da non perdere assolutamente.

Blagaj: in quanto a luoghi alternativi, questa località non ha nulla da invidiare a moltissime altre destinazioni paradisiache. Si trova nella regione sud-orientale del bacino di Mostar, in Bosnia-Erzegovina. Per chi ama esplorare e soprattutto adora la storia, questo luogo è in grado di regalare infinite sorprese, come le numerose strutture di architettura ottomana. Affacciata sulla sorgente del fiume Buna, Blagaj è senz’altro un’esperienza da considerare.

Haikou: si trova in Cina, a nord dell’Isola di Hainan ed è una meta molto movimentata e piena di divertimento. Viene chiamata simpaticamente la Città del Cocco e sicuramente per chi ha intenzione di andarci non può non visitare il Tempio dei Cinque Ufficiali e la Tomba di Hai Rui.

Ouarzazate: se amate il deserto e il caldo sole del nord Africa, allora questa località del Marocco è senz’altro la meta ideale per voi. Una delle particolarità è l’argilla color caramello con la quale sono costruiti gli edifici che hanno regalato al cinema mondiali grandi classici come Lawrence d’Arabia o La Mummia – il ritorno. Inoltre, le famose casba oltre a essere apprezzate nella loro bellezza sono anche patrimonio UNESCO.

Bornholm: se amate il nord Europa, questa destinazione che si trova in Danimarca potrebbe essere perfetta. Spiagge bianche affacciate sul Mar Baltico o le rovine del castello di Hammershus sono solo alcune delle bellezze che vi potete aspettare da questa località alternativa. Per gli amanti della buona cucina si consiglia di assaggiare il salmone affumicato.

Tuvalu: a metà strada fra le Hawaii e l’Australia, nell’Oceano Pacifico sorge un atollo meraviglioso da visitare almeno una volta nella vita. Si tratta di una nazione insulare Polinesiana ed è il quarto stato più piccolo al mondo, di poco più grande della Città del Vaticano. Qui il mare aperto e le spiagge calde la fanno da padrone ed è uno di quei luoghi che non si possono scordare.

“Immagine tratta da Wikipedia”

Bari, investe donna dopo un festino a base di alcol e droga: ventenne in manette

Riforma pensioni precoci Quota 41

Pensioni 2016 news oggi: lavoratori precoci convocati da Tommaso Nannicini sulla quota 41