in

Vacanze universitarie, le mete più convenienti per gli studenti

Quali sono le destinazioni ideali per una vacanza per studenti universitari? Divertimento, relax e spese ridotte: sono questi i tre fattori che devono essere presi in considerazione per la scelta della meta. Un grande classico è rappresentato, ovviamente, da Ibiza, dove la musica elettronica e le discoteche regnano incontrastate. Tra drink a prezzi modesti e accessori fluo le occasioni per sballarsi non mancano di certo, e sull’isola si può far festa a ogni ora del giorno e della notte. Se ci si vuol prendere una pausa dai party, per altro, ci si può recare alla Dalt Vila per ammirare un esemplare straordinario di architettura gotica catalana.

Un altro classico: Berlino

Anche Berlino è una meta quasi obbligata per gli studenti, ma ciò non vuol dire che sia banale, anzi. Intrisa di arte e cultura, la capitale della Germania offre numerosi locali affacciati sul fiume Sprea o la musica techno di Schlesische Strasse, ma anche le gallerie d’arte sulla Augustrasse, che si trova nel quartiere di Mitte. Una passeggiata attraverso Kreuzberg permette a chiunque di riconciliarsi con il mondo.

In viaggio a Stoccolma

Grazie a Utravel si può approfittare di pacchetti ad hoc in grado di assecondare ogni tipo di esigenza, anche in precisione di un viaggio a Stoccolma. La capitale della Svezia, infatti, è un altro punto di riferimento da prendere in considerazione, anche per una vacanza in estate. Il Vasa Museum è uno dei fiori all’occhiello di una città in cui la cultura domina incontrastata: non si corre il pericolo di annoiarsi al museo dedicato agli Abba, mentre sull’isola Dyurgarden è d’obbligo una sosta al parco divertimenti Grona Lund.

Nizza

Per non allontanarsi troppo dall’Italia, non c’è niente di meglio del fascino di Nizza: questo gioiello del Mediterraneo è una delle location più spettacolari della Costa Azzurra, con le vette delle Alpi che fanno da sfondo. In estate le temperature oscillano tra i 24 e i 27 gradi di media, il che vuol dire che a giugno, a luglio e ad agosto si può impostare tranquillamente il navigatore verso questa città. Ogni giorno, dal martedì alla domenica, lungo la zona pedonale di Corso Saleya si svolge il mercato dei fiori, e il lunedì è la volta del mercato dell’antiquariato. La Baia degli angeli – Baie des Anges in francese – è un punto fantastico per godersi il panorama e per ammirare il mare.

Palma di Maiorca

Se il mare è in cima ai pensieri di chi ha in mente di partire, c’è un’altra località che non può essere dimenticata: si tratta di Palma di Maiorca, con le sue spiagge uniche, i suoi piccoli ristoranti e i suoi paesaggi fantastici. La spiaggia di Portixol è indicata per chi desidera quiete e silenzio, mentre quella di Ca’n Pere Antoni offre più movida e cocktail. Ma a Palma ci si può concedere anche un tour culturale, magari partendo dalla cattedrale in stile gotico catalano, o un’escursione tra i vari sentieri dell’entroterra.

Amsterdam

Anche Amsterdam è una delle destinazioni per eccellenza per gli studenti. La passeggiata nel distretto a luci rosse è quasi obbligata, e non molto distanti sono i coffee shop. Al di là dei motivi di attrazione più conosciuti, però, la città dei Paesi Bassi rivela anche un animo culturale molto importante: non potrebbe che essere così con il museo dedicato a Vincent Van Gogh, anche se altrettanto prestigioso è lo Stedelijk Museum, che accoglie in totale più di 90mila opere d’arte, di autori come Claude Monet, Willem Koonig e Pablo Picasso.

Bonus Assunzioni Donne 2019: quando si può chiedere, le agevolazioni, tutte le info utili

Paolo Bonolis lutto familiare improvviso: il messaggio commovente della moglie Sonia Bruganelli