in ,

Vaccinazioni bambini obbligatorie per l’iscrizione a scuola: la proposta per il Piano Vaccini

Nelle ultime settimane, a seguito dei decessi di alcuni bambini e considerando i dati in calo delle vaccinazioni in Italia, questo tema è sempre più forte. Il Governo si sta infatti muovendo per rendere l’argomento vaccinazioni di vitale importanza affinché i genitori, opportunamente informati, proteggano i propri figli. Il Governo sta infatti vagliando un Piano Nazionale Vaccini a cura del Ministero della Salute e approvato oggi dai presidenti di Regioni, ma non dalla conferenza Stato-Regioni poiché il ministero dell’Economia ha chiesto un rinvio per approfondire gli aspetti tecnici del provvedimento, legati all’impatto finanziario.

Tra i punti più importanti del provvedimento sulle vaccinazioni dei bambini che il Governo sta stilando ci sarebbe l’obbligo di vaccinare i bambini per le iscrizioni a scuola e le sanzioni per i medici che non dovessero seguire le direttive. La bozza del testo del Piano Vaccini spiega che ”tale percorso sarà approfondito e dal nuovo piano potrà essere generata una normazione aggiornata, garantendo, peraltro, la protezione degli individui e delle comunità, con misure correlate, come, ad esempio, l’obbligo di certificazione dell’avvenuta effettuazione delle vaccinazioni previste dal calendario per l’ingresso scolastico”.

L’idea di unire le vaccinazioni dei bambini con la loro iscrizione a scuola va nella stessa direzione che auspicava il Professor Villani durante un’intervista rilasciata a UrbaPost in cui affermava di essere d’accordo nel segnalare alla procura chi non vaccina i propri figli affinché essi vengano informati da personale qualificato.

Credit Foto:  Yuganov Konstantin / Shutterstock

ambra angiolini ultime news

Ambra Angiolini confessa: “Io e Francesco Renga ci siamo lasciati”

Moto Gp 2016

Moto Gp Valencia prove libere: Marquez davanti a Lorenzo, Rossi 5°