in ,

Vaccini in calo in Italia, è allarme in tutto il paese

E’ allarme in Italia dopo lo studio effettuato dall’Istituto Superiore di Sanità. Secondo i dati diffusi, sono scesi al di sotto del 95% i vaccini per poliomelite, tetano, difterite ed epatite B e lo stessa diminuzione è avvenuta per vaccinazioni anti morbillo, parotite, rosolia arrivando a coprire l’84% della popolazione. Questo potrebbe causare il ritorno di malattie ormai debellate, come la difterite o il morbillo, e quindi l’epidemia.

Se non si ha più la cosiddetta `immunità di gregge´ – spiega Walter Ricciardi, neopresidente dell’Iss- aumenta il rischio che bambini non vaccinati si ammalino, che si verifichino epidemie importanti, che malattie per anni cancellate non siano riconosciute e trattate in tempo“. La situazione d’emergenza rende ormai necessaria l’approvazione del nuovo Piano Nazionale per la Prevenzione Vaccinale, proposto dal Ministero della Salute e da altri enti.

Tra le malattie ormai debellate sembra aver fatto ritorno la pertosse, che causa la morte dei bambini nei primi mesi di vita. Al fine di informare i genitori che non sono a conoscenza dell’importanza dei vaccini è stato istituito un call center, attivo il lunedì dalle 10 alle 18. Per maggiori informazioni contattare il numero verde 800 56 18 56.

Foto: Adam Gregor/Shutterstock.com

pavimenti 3d, pavimenti case, immagini degli interior design più incredibili, pavimenti incredibili, case incredibili

Case con pavimenti 3D, le immagini degli interior design più incredibili (Foto)

Squadra antimafia 7 facebook

Programmi Tv oggi, mercoledì 7 ottobre: Capitani coraggiosi e Squadra antimafia 7