in

Vaccini gratuiti, esenzione: cosa prevede il nuovo piano vaccinale

Vaccini gratuiti, esenzione: cosa prevede il nuovo piano vaccinale

Sono in arrivo i nuovi aggiornamenti sulla sanità previsti dal Governo Gentiloni. Il primo ministro ha firmato i livelli assistenziali che andranno in esame giovedì 19 gennaio 2017 alla Conferenza Stato-Regioni. Si tratta di un’attesa lunga 15 anni e che vedrà modifiche per diverse patologie quali Endometriosi, Celiachia, Autismo e, soprattutto la gratuità di diversi vaccini. Come ha spiegato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin: “Con il nuovo piano nazionale vaccini, collegato ai nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea), i vaccini saranno gratis per tutti e senza pagamento del ticket, perché i vaccini non sono da considerarsi una cura ma attengono alla prevenzione collettiva della popolazione

Vaccinazioni gratuite, esenzione: giovedì 19 gennaio il piano nazionale andrà in esame

Il nuovo Piano vaccini sarà in allegato al decreto sui livelli assistenziali già firmato dal primo ministro Paolo Gentiloni. L’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Antonio Saita, ha sottolineato: “Un passaggio tecnico, ma comunque necessario, che non prevederà rallentamenti dell’iter di entrata in vigore. Solleciteremo tutti un veloce via libera, perché si tratta di una grande occasione per i cittadini“. Il finanziamento, per i prossimi tre anni sarà così suddiviso: 100 milioni di euro per il 2017, 127 milioni di euro per il 2018 e 186 milioni di euro per il 2019. Il piano aveva già ricevuto un primo via libera durante la Conferenza Stato-Regioni del 7 settembre scorso e ora si attende il via libera definito.

Vaccinazioni gratuite, esenzione: la nuova offerta vaccinale

Tra i primi obiettivi del nuovo Piano vaccinale vi è lo scopo di mantenere l’immunità nei confronti di poliomielite, rosolia e morbillo. Nei nuovi Lea verranno introdotti i seguenti vaccini che potranno essere utilizzati in forma gratuita alle categorie pertinenti. Per i neonati: meningococco B, varicella e rotavirus. Per i maschi undicenni: HPV. Per gli adolescenti: meningococco tetravalente A, C, W e Y135 e richiamo anti-poliomielite. Nei sessantacinquenni: Herper Zoster, vaccino anti-influenzale e pneumococco.

Isola dei Famosi 2017

Isola dei famosi 2017: Wanna Marchi e Stefania Nobile non possono essere “eliminate”? Ecco cosa succede

U2 Tour Italia 2017: secondary ticketing? Ticketone risponde alle accuse