in

Vaccini obbligatori 2016, quali sono e come funzionano

Conoscere quali sono i vaccini obbligatori è molto importante ma altresì semplice in quanto basta solamente consultare il cosiddetto calendario delle vaccinazioni in cui vengono riportate tutte quelle obbligatorie dalla nascita sino alla maggiore età: in questo articolo vi spieghiamo quali sono e come funzionano.

Il calendario delle vaccinazioni è stato messo a punto da un team di esperti e garantisce la corretta prevenzione da alcune delle malattie più pericolose attraverso la somministrazione gratuita di alcuni vaccini obbligatori o semplicemente raccomandati: in particolare, per legge è obbligatorio somministrare ai propri bambini i vaccini contro poliomielite, difterite, tetano ed epatite B a 3, 5 e 12 mesi di vita. Nel caso dell’epatite B il vaccino viene somministrato anche entro il primo mese di vita mentre le altre vaccinazioni hanno necessità di un richiamo tra i 5 e gli 8 anni o, nel caso di tetano e difterite, tra i 12 e i 18 anni.

Ma quali sono invece le vaccinazioni solo consigliate? I vaccini raccomandati sono quelli contro morbillo, rosolia e parotite ma anche pertosse, Haemophilus influenzae B: a tutti i nuovi nati sono inoltre offerti gratuitamente i vaccini che proteggono dallo pneumococco, dal meningococco C e dalla varicella. Infine, le 12enni possono ricevere anche il vaccino contro il papilloma virus, responsabile di oltre il 70% dei casi di cancro del collo dell’utero.

chat whatsapp

WhatsApp aggiornamento chat: l’app sarà dotata di funzionalità fotoritocco

Paralimpiadi Rio 2016 programma gare

Paralimpiadi Rio 2016 programma gare 15 settembre: orario diretta tv e streaming gratis