in ,

Val d’Aosta bimbo morto sulla neve: indagati tre maestri di sci

La Procura di Aosta ha aperto un’indagine sulla morte del bambino milanese di 7 anni che domenica mattina 29 marzo ha perso la vita in circostanze non ancora del tutto chiare, a La Thuile, in Val d’Aosta. Tre le persone iscritte nel registro degli indagati con l’accusa di concorso in omicidio colposo: i tre maestri di sci, quel giorno preposti alla sorveglianza del percorso di gara cui la piccola vittima aveva partecipato insieme ad altri baby sciatori.

Gli indagati sono tutti ventenni, e i genitori del piccolo li accuserebbero di non essere stati abbastanza vigili e di non essersi accorti tempestivamente dell’allontanamento del bambino. Nei prossimi giorni saranno interrogati dalla polizia altri potenziali testimoni del tragico incidente, tra cui i due bambini che erano insieme a lui quando è scivolato nella scarpata.

Made in Sud 31 marzo

Programmi Tv oggi: Italia-Inghilterra Amichevole e Il rapporto Pellican

Jusp App start up

Start up Italia: Jusp, la comodità a portata di smartphone