in ,

Val di Susa, trovati morti due scialpinisti e la guida dispersi da ieri: deceduti in modo atroce

Val di Susa: trovati morti due scialpinisti e la guida, erano dispersi da ieri. Le vittime sono una coppia di fidanzati di 28 e 35 anni e la loro guida di 38 anni. Venerdì mattina erano partiti per un’escursione sul Monte Chaberton, a quota 3.100 metri, al confine tra Italia e Francia, poi di loro si erano perse le tracce.

Con ogni probabilità – stando a quanto riferito dalle squadre di soccorso che hanno rinvenuto i loro cadaveri – i tre sono stati travolti da una valanga di non grande entità, che tuttavia li avrebbe trascinati per centinaia di metri lungo un canalone ripido. I diversi traumi riportati durante la caduta avrebbero causato il loro decesso.

Questa mattina l’elicottero dei soccorsi, che hanno visto impegnati il Soccorso alpino, i Carabinieri e la Gendarmeria francese, ha individuato i corpi senza vita delle vittime di questo terribile incidente in territorio italiano, sotto il Coletto di Cresta Nera, nel Comune di Cesana. (Immagine di repertorio)

Isola dei Famosi 2017, Malena Pugliese e i suoi giudizi piccanti: “Chi è il più trasgressivo” (FOTO)

Veneto lavoro, dirigenti senza Laurea beccati in Regione: ecco cosa succede