in ,

Valencia-Roma risultato finale 1-3: video gol e highlights più sintesi Trofeo Naranja

Si torna alla vittoria per la squadra di Rudi Garcia che, dopo la batosta per 3 a 0 col Barcellona, ritrova il sorriso ed una buona prestazione. Ancora molte imperfezioni e alcuni blackout difensivi ma si è sulla strada giusta. Altro che amichevole, in quel di Valencia accade tutto ciò che può accadere in una gara ufficiale: 4 gol (risultato finale 1-3), tanta grinta, agonismo e anche qualche nervo teso di troppo. Dopo 6 amichevoli, i giallorossi ottengono la prima vittoria nei 90 minuti e portano a casa il Trofeo Naranja. É vero, la difesa balla ancora parecchio ma l’attacco, – ancora privo di Edin Dzeko – con l’esordio di Mohamed Salah (già a segno) ha trovato di nuovo fiducia e quell’imprevedibilità necessaria per mettere in crisi le squadre avversarie. Ecco a voi la sintesi del match col video dei gol e degli highlights.

=> LEGGI TUTTE LE ALTRE NEWS SUL CALCIOMERCATO 2015

Garcia decide di fare le prove per il campionato e scende in campo con una formazione, per quanto possibile, tipo. Dal primo minuto ancora Szczesny, destinato a fare il titolare. In difesa Florenzi, Manolas, Yanga-Mbiwa e Torosidis; a centrocampo spazio a De Rossi, con i soliti Nainggolan e Pjanic, mentre in attacco c’è l’esordio di Salah in maglia romanista, accompagnato da Totti e Gervinho. Pronti via e la Roma, col tandem Gervinho-Salah, va in rete già al nono minuto. Grande azione corale, partita naturalmente dai piedi di capitan Totti che serve l’ivoriano, che davanti al portiere prende per ben due volte il palo, prima che Salah, come una scheggia, arrivi per primo sul pallone e lo butti dentro.

Il Valencia prova subito a rialziarsi e mostra comunque intraprendenza, prendendo anche un palo. La Roma però è più cinica e trova il raddoppio grazie ad un’altra bella azione che vede Gervinho volare sulla fascia destra, disorientare il suo diretto avversario e poggiare palla verso Salah, che con un tocco rapido serve Pjanic, quest’ultimo finta il tiro e invece serve il capitano giallorosso che, a tu per tu col portiere, non può sbagliare. Valencia 0 Roma 2. Il Valencia però continua a giocare e raggiunge il gol, quando Yanga-Mbiwa commette un grave errore difensivo, aprendo il campo a Feghouli che si invola verso la porta e accorcia le distanze. Nel secondo tempo il Valencia ci prova ancora ma è la Roma a chiude i conti, col solito Gervinho, mandato a nozze ancora una volta da Totti, che con un diagonale perfetto buca il portiere spagnolo.

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

russia nonna serial killer diario

Russia, nonna squartatrice: su un diario i dettagli dell’orrore

15enne morto schiacciato da palo

Tragedia a Bastia Umbra: 15enne muore schiacciato da un palo nel campo da calcio