in

Valentino Rossi compleanno: i 40 anni del dottore

Valentino Rossi oggi, 16 febbraio, compie quarantanni. Un’età che per molti sportivi è da sempre vista come la soglia per tirare i remi in barca e dedicarsi ad altro. Per lui invece è solo un numero sulla sua carta d’identità. Il dottore, chiamato così dai suoi fan, non ha la minima intenzione di scendere dalla sella della sua moto. Domenica 10 marzo 2019 Valentino Rossi sarà alla partenza della sua ventiquattresima stagione mondiale a Losail. Dopo ben 9 titoli mondiali da poter esporre, il quarantenne Valentino Rossi tenterà di conquistare il decimo titolo proprio durante la stagione di Motogp 2019. L’eterno ragazzino non ha la minima intenzione di mollare ed è sempre più deciso ad inseguire il sogno del decimo mondiale.

Leggi anche –> Valentino Rossi news, il ‘Dottore’ di nuovo innamorato: ecco per chi ha perso la testa

Un regalo di compleanno davvero originale

Si sa Valentino Rossi è un personaggio davvero sui generis e da lui non ci si può aspettare nulla di tradizionale. Per i suoi 40 anni Valentino ha deciso di farsi un regalo davvero originale. Rossi ha deciso di costruirsi una pista da speedway all’interno del Ranch, ma sarà pronta solo ad aprile. Un ovale in brecciolino da 450 metri, dove poter correre senza freni e migliorare così il controllo sull’anteriore, che è stato uno dei punti deboli della passata stagione. Oltre a questo particolare regalo per sé, il dottore ha deciso di farne uno anche ai suoi fan. Valentino ha voglia di divertirsi ancora in pista e per questo ha promesso ai sostenitori di giocarsi il tutto per tutto per vincere il decimo mondiale e festeggiare così alla grande il suo quarantesimo compleanno. Valentino ha voglia ancora di restare in sella alla sua moto e di regalare grandi emozioni ai suoi seguaci.  Non è ancora finito il tempo delle gare per il dottore, che ha dichiarato a proposito del prossimo moto mondiale: «Devo alzare l’asticella, perché il livello dei miei avversari continua a salire e quest’anno sarà una bella bega». Quindi non ci resta che auguragli buon compleanno e buona fortuna per il prossimo Motogp.

I progetti futuri del dottore

Da un po’ di tempo Valentino Rossi ha iniziato a pensare ad una eventuale possibilità di scendere dalla moto e di parcheggiarla in garage. Naturalmente sono solo ipotesi al momento, ma necessarie a Valentino per crearsi un piano b una volta spenti i riflettori del Motogp. Un’idea su cosa fare dopo aver detto addio alle gare il dottore ce l’ha da tempo. Valentino a carriera conclusa vorrebbe occuparsi nient’altro che della sua Academy. Magari gestire anche una squadra in MotoGP. Inoltre il dottore avrebbe intenzione di mettere la testa a posto in maniera definitiva allargando la famiglia con la sua bellissima fidanzata Francesca. Per ora però Valentino ha dichiarato: «Ho ancora due stagioni di contratto. Ne riparliamo verso l’estate del 2020. Se continuo ad essere competitivo, a divertirmi, non smetto. Mi piacerebbe chiudere correndo con mio fratello Luca, che quest’anno punta al mondiale di Moto2».

Leggi anche –> Valentino Rossi fidanzata: ecco l’uscita ufficiale con Francesca Sofia Novello

Bayer offerte di lavoro: nuove assunzioni nel settore farmaceutico in Italia

Vittorio Feltri e gli ebrei che “rompono i c…” per la Shoah: dichiarazioni shock