in

Valeria Marini Instagram, il lato b baciato dal sole è “Stellare”: «Che bomba!»

“Una sirena incantevole”, è così che appare Valeria Marini – la “Valeriona nazionale” – su Instagram, in occasione del Ferragosto. Auguri e baci “stellari” come se piovesse, sull’account social della showgirl sarda, amatissima da pubblico web e televisivo. È passato appena un anno da quando una sensualissima Marini faceva capitolare il bell’Ivan a Temptation Island Vip, salvo poi uscire single dal programma delle tentazioni. Non per lo spagnolo, ricordiamo, ma perché incerta dell’amore e della relazione che intratteneva – ai tempi – con il fidanzato Patrick Baldassari.

Valeria Marini Instagram, maliziosa e seducente

“Beata chilla mamma che t’ha fat…….beddra”, i complimenti sul profilo Instagram della Marini non si fanno attendere, complice scatto e posa condivisi da Valeria sul social. Sdraiata a bordo di uno yatch, l’attrice e imprenditrice – nata a Roma nel 1967 – sfoggia un fisico pazzesco in un bikini ancor più accattivante. “Con questo costume sei pazzesca”, scrivono i followers sotto l’immagine della diva del Bagaglino. Capelli al vento, gamba leggermente alzata, Valeria augura così il “Buon Ferragosto” ai fan. “Me gusta, è stellare”. Prontissimi i commenti.

“Caliente”, la stella della tv infiamma anche i social

E poi, come non rendere il tutto più malizioso e seducente? Semplice per la Marini, da sempre ammaliante e conquistatrice: un luminosissimo raggio di sole batte proprio lì, sul lato b della showgirl, intrigando e calamitando l’attenzione. “Quel raggio di Sole che Illumina il tuo lato b…”, si legge infatti tra i commenti. “Splendida”, “Meravigliosa”, “Stupenda”, “Me incanta”, “Caliente”, Valeria Marini vince sul Ferragosto a mani basse.

Leggi anche —> Valentina Ferragni Instagram, corpetto troppo stretto fa saltare il seno: «Ammazza che bocce!»

Elga Enardu Instagram, l’ex tronista sensuale in spiaggia: «Ma un po’ di palestra ai glutei?»

Michael Jackson rivelazioni choc: «Era un uomo violento. Prima ti faceva spogliare nudo, poi ti ungeva!»